L'Aula che non c'è
Image
Zoom

L’Aula che non c’è è uno spazio della Biblioteca destinato alla formazione, alla sperimentazione, alla lettura, alla ricerca, alla discussione e anche allo svago.

Per questo motivo l’aula tradizionale ha lasciato il posto ad una gradonata di larice, i banchi sono stati coraggiosamente eliminati, le pareti bianche hanno lasciato spazio al colore, il divano e le poltroncine hanno sostituito le sedie e un teatro di marionette, burattini e ombre permette lo sviluppo di attività legare all’oralità.

L'aula è anche dotata di una lavagna interattiva multimediale (LIM), di una postazione PC e della connessione wireless.

Docenti, studenti e famiglie potranno fermarsi in questi spazi comuni e riservarli per le loro attività didattiche o ricreative-formative. Naturalmente anche la Biblioteca proporrà dei brevi incontri e delle attività.

Dalla sua apertura nel giugno del 2018 l'Aula che no c'è ha già ospitato diverse lezioni e attività, tra cui uno dei laboratori del Mome Labs durante il Locarno Festival. Inoltre gli studenti della scuola hanno da subito adottato questo spazio per svolgere lavori di gruppo, studiare e rilassarsi.

Il programma è già a disposizione dell’utenza e lo si può consultare alla pagina “Attività”. Per riservare l'aula potete prendere contatto con la biblioteca all'indirizzo biblioteca.dfa@supsi.ch 
Nell'organizzazione delle attività vogliate tener conto che L'Aula che non c'è è parte integrante della Biblioteca, per questo motivo l'accesso all'aula per la consultazione e il prestito dei libri dev'essere garantito.
 

 

 

st.wwwsupsi@supsi.ch