Eventi e comunicazioni
La stampa 3D rivoluziona l'industria
30 maggio 2017
Emanuele Carpanzano, Direttore del Dipartimento tecnologie innovative SUPSI, è stato intervistato dal Corriere del Ticino in merito alla stampa 3D e al mondo del digitale.

Il digitale, protagonista della rivoluzione industriale 4.0, è il principale fattore del cambiamento che è in atto nel settore secondario. A questo processo di trasformazione prende parte anche la manifattura additiva, che si occupa della produzione di modelli 3D di oggetti.

La stampa 3D permette una maggiore flessibilità nel mondo del lavoro, infatti chi si specializza in questo campo è un ingegnere formato in tecniche additive che può avere ruoli diversi all'interno di un'azienda, a partire da progettista di macchinari 3D ad addetto al marketing.

Secondo Emanuele Carpanzano le macchine non sostituiranno l'uomo, poiché il digitale genererà un numero esponenziale di posti di lavoro ed inoltre, l'uomo essendo flessibile non richiede un'aggiornamento a ogni singolo cambiamento della vita di tutti i giorni.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch