Eventi e comunicazioni
Aziende: attenzione al rischio cyber
27 novembre 2017
Sono stati presentati i risultati di un'inchiesta sulla cyber sicurezza nelle aziende ticinesi condotta dalla Camera di Commercio Cantone Ticino in collaborazione con il Servizio informatica forense del Dipartimento tecnologie innovative SUPSI e IntheCyber SA.

L'inchiesta è stata effettuata su un campione rappresentativo di aziende private, pubbliche e semipubbliche del Cantone Ticino e dimostra lo stato dell'arte in tema di sicurezza e prevenzione di attacchi cibernetici.

La ricerca ha indagato gli aspetti di governance e di tecnologia nelle aziende, valutandone il grado di processi implementati e il livello di difesa alle minacce a diversi livelli. Se ben un terzo degli intervistati non usa alcuno standard di cybersecurity governance, emerge anche come occorra cercare dei compromessi tra sicurezza e esigenze aziendali affinché il business non venga compromesso.

I rischi di un attacco cyber sono molteplici e i costi per riparare ai danni possono essere maggiori dell’investimento richiesto in sicurezza. Dal prossimo maggio 2018, le aziende dovranno prestare attenzione al “Security by Design”, ossia all’implementazione della sicurezza concepita già in fase di progettazione (secondo le normative svizzere ed europee).

È dunque evidente come occorra creare sempre di più una cultura della sicurezza e del mondo cibernetico sia nelle aziende che nella società, con un approccio interdisciplinare che tocchi differenti aspetti e non solo misure relative alla sicurezza informatica.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch