Fragilità e risorse della popolazione anziana in Ticino
23 marzo 2015
I risultati di una ricerca del Centro competenze anziani nell'ultimo volume di Analisi.
Fragilità e risorse della popolazione anziana in Ticino

Come vive la popolazione anziana in Ticino? Grazie ai dati della statistica pubblica e dell’indagine interdisciplinare "Vivre/Leben/Vivere" (VLV), alcuni membri del Centro competenze anziani (CCA) cercano di rispondere a questa e altre domande sulle condizioni di vita e di salute degli over65.

Giudici F., Cavalli S., Egloff M., Masotti B. (a cura di), (2015), Fragilità e risorse della popolazione anziana in Ticino, Bellinzona, Ufficio di statistica, Collana Analisi.

Quarta di copertina:

L’allungamento della vita e l’invecchiamento della popolazione sono fenomeni incontestati, che hanno ripercussioni tangibili sui percorsi di vita dei singoli, come pure  sull’organizzazione e il funzionamento della società tutta intera. L’obiettivo di questo
volume, frutto di una collaborazione tra l’Ufficio di statistica del Canton Ticino e il CCA della SUPSI, è duplice. Il primo è quello di presentare, con l’aiuto dei dati della statistica
pubblica, le caratteristiche dello stato e dell’evolversi della struttura della popolazione anziana del Cantone Ticino, mettendo in risalto lo scenario demografico più probabile con il quale saremo confrontati tra una decina di anni. Il secondo è quello di presentare
alcuni risultati dell’indagine interdisciplinare VLV, condotta dall’Università di Ginevra, in collaborazione con il CCA, e sostenuta a sud delle Alpi dal Dipartimento della sanità e della socialità del Cantone Ticino.
 

st.wwwsupsi@supsi.ch