Personale delle strutture sanitarie e ambulatoriali
Offerte di formazione breve indirizzate al personale delle strutture stazionarie e ambulatoriali e, in particolar modo, a infermieri, ergoterapisti, fisioterapisti, operatori socio sanitari e operatori sociali.

La persona anziana nel suo contesto sociale e affettivo

Il corso intende offrire un approfondimento delle conoscenze delle diverse dimensioni insite nei processi d’invecchiamento. Verranno affrontati i principali cambiamenti fisiologici e cognitivi della persona che invecchia e il loro impatto a livello identitario, nelle dinamiche relazionali con la famiglia e le figure di riferimento. Sarà posta particolare attenzione alla relazione di cura: il confronto del curante con le proprie emozioni e l’incontro con l’altro. Si rifletterà sulle prassi di accoglienza dell’anziano all’interno delle istituzioni al fine di promuovere un processo d’integrazione rispettoso della dignità della persona. Ci si confronterà con l’esigenza di considerare la famiglia quale risorsa indispensabile per l’attivazione del progetto di cura.

Requisiti
Lavorare a contatto con utenti anziani e la loro famiglia nell’ambito sociosanitario.

Durata
32 ore-lezione (4 giorni)

Certificato rilasciato
Attestato di frequenza e 2 ECTS validi per i seguenti percorsi formativi:

»Vai alla pagina del corso

 

L’accompagnamento della persona anziana: qualità di vita e buon trattamento

Il corso intende offrire nuovi strumenti di lettura della situazione della persona anziana, inserita in contesti di cura, volti a promuoverne il benessere e la qualità di vita. Sarà posta particolare attenzione alla dimensione della valorizzazione del percorso di vita e delle competenze residue della persona, attraverso l’approfondimento dei valori soggiacenti al concetto di animazione e di buon trattamento. Verranno offerti stimoli per comprendere la valenza dell’approccio biografico per l’elaborazione di progetti di cura capaci d’integrare il progetto di vita dell’anziano. Tra gli aspetti considerati, sarà dato risalto alla dimensione dell’intimità insita nella relazione tra curante e curato. I contenuti teorici del corso saranno da stimolo per l’attivazione di un percorso di riflessione sulle pratiche dei partecipanti, finalizzato all'implementazione di buone prassi.

Requisiti
Lavorare a contatto con utenti anziani e la loro famiglia nell’ambito sociosanitario.

Durata
32 ore-lezione (4 giorni)

Certificato rilasciato
2 ECTS validi per i seguenti percorsi formativi:

»Vai alla pagina del corso

La persona con disabilità e il suo invecchiamento. Affettività, intimità e sessualità (della persona anziana e della persona con disabilità)

La formazione mira allo sviluppo di competenze specifiche negli operatori sociali e sanitari, attivi nelle strutture stazionarie e ambulatoriali, a contatto diretto con questa utenza. Partendo dalla pratica di riferimento dello studente, questa prima parte del percorso intende sviluppare una sensibilità specifica nei confronti delle esigenze della persona con disabilità che invecchia, integrando strumenti gerontologici e geriatrici per una presa in carico di qualità. La seconda parte della formazione vuole offrire allo studente la possibilità di cogliere appieno la valenza dell’affettività, dell’intimità e della sessualità nel percorso di vita della persona.

Requisiti
Lavorare a contatto, anche saltuariamente, con utenti anziani e con disabilità.

Durata
32 ore-lezione (4 giorni)

Certificato rilasciato
Attestato di frequenza e 2 ECTS validi per i seguenti percorsi formativi:

»Vai alla pagina del corso

Accompagnare e vivere con utenti affetti da demenza (modulo base)

La formazione mira allo sviluppo di competenze specifiche nel personale curante attivo nelle strutture stazionarie e ambulatoriali, e a contatto diretto con utenti affetti da sindromi demenziali. Partendo dalla pratica di riferimento dello studente, questo percorso intende sviluppare una conoscenza specifica e mirata per accrescere la consapevolezza verso i reali bisogni di cura di tale utenza. La formazione richiederà al partecipante di attivarsi in modo personale, alfine di costruire il percorso a partire dalle sue pratiche di riferimento e da quelle della propria struttura, ma anche e soprattutto dalle nuove conoscenze e abilità.
Il progetto finale permetterà d’individuare ambiti di miglioramento e nuove strategie per ottimizzare la propria prassi.

Requisiti
Lavorare a contatto, anche saltuariamente, con utenti affetti da sindromi demenziali.

Durata
64 ore-lezione (8 giorni). Il corso può essere organizzato in house dalle istituzioni e modulato secondo le esigenze in termini di setting, format didattici e orari.

Certificato rilasciato
La partecipazione attiva alle giornate di formazione (almeno 6,5 su 8), l’elaborazione e l’acquisizione di un lavoro scritto danno diritto all’acquisizione di 5 ECTS (crediti di studio).

Basi di cure palliative geriatriche. L'anziano con diagnosi oncologica

La formazione mira allo sviluppo di alcune competenze specifiche negli operatori sanitari, attivi nelle strutture stazionarie, a contatto diretto con questa utenza.
Partendo dalla pratica di riferimento dello studente, questa prima parte del percorso intende sviluppare una sensibilità specifica nei confronti delle esigenze della persona affetta da patologia oncologica e/o persone che necessitano di cure palliative geriatriche oncologiche e non oncologiche, integrando strumenti specifici e mirati per una presa in carico di qualità.

Certificato rilasciato
Attestato di frequenza e 2 ECTS. La certificazione è ottenuta con la partecipazione attiva all’80% delle giornate di formazione, l’elaborazione e l’acquisizione di un lavoro scritto.  I crediti di studio sono riconosciuti all’interno del “DAS Gerontologia e geriatria” e “DAS Oncologia”.

Corso interdisciplinare di sensibilizzazione alle cure palliative - Palliative approach

La proposta formativa mira a sviluppare nel partecipante la competenza di integrare nella propria pratica professionale le basi dell’approccio palliativo, al fine di poter assicurare un’offerta di cure atta a sostenere il paziente e la sua famiglia nell’esperienza della malattia inguaribile, considerando la sua qualità di vita.

Durata
40 ore-lezione (5 giorni).

Certificato rilasciato
Attestato di frequenza e 3 ECTS. La certificazione è ottenuta con la partecipazione attiva alle giornate formative (almeno 4 su 5) e l’elaborazione e l’acquisizione di un lavoro scritto.

»Vai alla pagina del corso

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch