Struttura didattica
L'insegnamento è suddiviso in lezioni teoriche e attività pratiche. Grande importanza è data allo sviluppo degli atelier di progettazione, che affrontano tematiche specifiche e problemi strettamente legati alla realtà. In tal modo, lo studente si esercita a lavorare in condizioni analoghe a quelle che dovrà affrontare nell'esercizio della professione, in modo interdisciplinare e in team. È data grande importanza alle capacità dello studente di sviluppare progetti propri.

Si prediligono varie modalità d’insegnamento: lezioni frontali tenute dal docente, attività pratiche assistite da docenti e assistenti e studio individuale. L’obiettivo è sviluppare autonomia progettuale, capacità di autoapprendimento e di affrontare al meglio l’intero percorso formativo. Per rendere flessibile il percorso formativo, all’inizio di ogni semestre sono offerte due opzioni di seminario, in cui lo studente può recuperare o consolidare conoscenze specialistiche.

La didattica degli ultimi tre semestri è arricchita dalla presenza di progetti con committenza esterna, occasione per avvicinare lo studente al mondo del lavoro, grazie a un confronto diretto con interlocutori e progetti del territorio.

Dal terzo semestre i workshop costituiscono una modalità con cui lo studente ha la possibilità di confrontarsi con ospiti internazionali, che operano nel mondo del visual design, con metodi e temi di progetto innovativi.

Un’occasione di approfondimento è data nel sesto semestre dai moduli “stage in azienda” e “itinerario metodologico per la tesi di bachelor”. Il primo garantisce un confronto con l’esercizio della propria professione; il secondo, che insieme al percorso di tesi conclude il ciclo di studi, propone agli studenti una ricerca applicata nell’ambito della propria disciplina.

Incontri, conferenze e visite guidate costituiscono altri momenti di confronto con il mondo del visual design e con il territorio e rendono la formazione ricca di stimoli e di contatti diretti.

Nella maggior parte delle attività pratico-metodologiche, gli studenti vengono divisi in gruppi per garantire una congrua supervisione didattica da parte dei docenti.

 

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch