Grande traguardo per il Swiss Conservation-restoration Campus
06 novembre 2012
Manno
Per la prima volta dal 2007, il Swiss Conservation-restoration Campus – la rete delle quattro scuole svizzere attive nella formazione di Conservatori-restauratori – ha consegnato i diploma Master ai laureati 2012 durante un'unica cerimonia.

Il Swiss CRC riunisce sotto lo stesso cappello gli otto indirizzi specialistici di approfondimento della formazione di Conservatore-restauratore offerti in Svizzera dalle seguenti quattro scuole: Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), Haute école de conservation-restauration HE-Arc, Hochschule der Künste di Berna (HKB) e Fondation Abegg di Riggisberg.

La cerimonia di consegna dei diplomi si è svolta lo scorso venerdì 26 ottobre presso la Grosser Konzertsaal della HKB alla presenza dei 27 laureati Master, delle loro famiglie e dei rappresentanti delle quattro scuole consorziate.

Tra i laureati sono 4 gli studenti che hanno terminato il loro percorso di studi presso il Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI. I loro studi mostrano come ad un conservatore-restauratore di dipinti murali vengano offerte occasioni di lavoro molto diverse: Benedetta Cantini si è occupata del consolidamento di dipinti in terra verde con prodotti a base di silicato d'etile e ha potuto beneficiare della collaborazione con l’Istituto di Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali (Consiglio Nazionale delle Ricerche) di Firenze. Corinna Koch Dandolo ha svolto la ricerca sui protettivi usati nella conservazione di dipinti murali: caratterizzazioni non invasive, rimovibilità e controllo, svolta in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Scienze e Tecnologie Molecolari del Dipartimento di Chimica, Università degli Studi di Perugia e sta ora svolgendo un dottorato di ricerca presso l’Università di Copenaghen. Régine Saucy ha lavorato con il laser per testare metodi di pulitura delle dorature, mentre Anjo Weichbrodt, dopo uno stage svolto presso il Getty Conservation Institute di Los Angeles, ha sviluppato gli effetti del silicato di etile come adesivo.

“Questa consegna dei diplomi segna una svolta nella collaborazione tra le scuole dello Swiss CRC. Concretizza infatti gli anni di partnership tra le scuole e l’esistenza stessa del campus svizzero nell’ambito della conservazione-restauro” ha sottolineato durante la cerimonia Brigitte Bachelard, direttrice generale della HE-Arc e presidente del Swiss CRC per i due prossimi anni.

A testimonianza dell’importante traguardo raggiunto per la professione di Conservatore-restauratore, la cerimonia ha avuto l’onore di accogliere due importanti ospiti: Marc-André Berclaz, presidente della Conferenza dei Rettori delle Scuole universitarie professionali svizzere (KFH) e presidente della Haute Ecole spécialisée de Suisse occidentale (HES-SO), così come Boris Schibler, egittologo e giornalista, direttore della rivista del Centre national d’information pour la Conservation des biens culturels (NIKE).
 

Elenco delle laureate e dei laureati suddivisi per scuola e orientamento

Berner Fachhochschule (BFH), Abegg-Stiftung:
Tessile
Katharina Neuser, Bern.

Berner Fachhochschule (BFH), Hochschule der Künste Bern (HKB)
Pittura e scultura, architettura, finiture di interni ed arredi, fotografia, nuovi materiali e mezzi di comunicazione
Sara Allemann, Bern; Liesa Berens, Rüde (D); Lea Dauwalder, Bern; Nadja Ernsthausen, Bern; Angela Eysler, Mannheim (D); Léa Guillaume-Gentil, Neuenburg; Stella Hausmann, Bern; Alexandra Humphreys, Fürth (D); Anna Jurt, Luzern; Antonia Kosseva-Göldi, Nidau; Myriam Krieg, Bourguillon; Sabine Maurer, Basel; Cornelius Palmbach, Bern; Natalie Prader, Bern; Dorothea Spitza, Bern; Ruben Trauffer, Bern; Philippe von Niederhäusern, Bern; Flavia Zumbrunn, Münchenbuchsee.

Haute Ecole Spécialisée de Suisse occidentale (HES-SO), Haute Ecole Arc Conservation-restauration (HE-Arc CR)
Oggetti archeologici ed etnografici, oggetti scientifici, tecnici e orologi.
Emilie Cornet, Miège; Valérie Gapany, Veyras; Aline Michel, Fribourg; Marion Daval, La Chaux-de-Fonds.

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), Dipartimento ambiente costruzioni e design (DACD)
Pitture murali, stucchi e superfici lapidee
Bendetta Cantini, Pistoia (I); Corinna Koch Dandolo, Perugia (I); Régine Saucy, Lausanne; Anjo Weichbrodt, Fribourg.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch