Comunicati stampa
15 giugno 2015

L’Istituto scienze della Terra del Dipartimento ambiente costruzioni e design (SUPSI) invita a partecipare alla conferenza di chiusura del progetto di ricerca “I Cammini della Regina”. L’evento presenterà i risultati del progetto il cui scopo è quello di valorizzare i percorsi transfrontalieri tra la Via Regina sul Lario e la via Gottardo.

15 giugno 2015

È uno dei più antichi percorsi di scambio storico e culturale tra Italia e Svizzera. La via Regina Lariana, itinerario pedonale da Como a Sorico, torna a essere fruibile dai suoi abitanti e dai turisti grazie al progetto finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007–2013 (INTERREG) che ha visto coinvolti, tra gli altri, il Politecnico di Milano, Polo Territoriale di Como, Fondazione Politecnico di Milano, Associazione Iubilantes e SUPSI (Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana).

10 giugno 2015

Gli studenti SUPSI in Architettura espongono i progetti realizzati nel corso di “Arredo” nell’ambito di progetto architettonico presso l’azienda Sintetica SA in via Penate 5 a Mendrisio. La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 10 giugno al 1. luglio 2015, da lunedì a venerdì, dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

10 giugno 2015

Tre progetti sviluppati dagli studenti del Master of Advanced Studies in Interaction Design saranno presentati all’esposizione “Lift Interactive Design Exhibition – Data Canvas: Sense Your City” che avrà luogo a Shanghai e Shenzhen (Cina) dal 16 al 21 giugno 2015.

3 giugno 2015

La SUPSI traccia i risultati della sperimentazione nel “laboratorio vivente” e-mobiliTI e propone raccomandazioni per il futuro. Si conclude il progetto interdisciplinare e-mobiliTI promosso dalla SUPSI: un approccio innovativo di ricerca che ha dato vita a un "laboratorio vivente" con cui indagare opportunità e implicazioni della diffusione della mobilità elettrica individuale in Ticino. Terminate le analisi dei dati rilevati, la SUPSI traccia ora i risultati dell’esperimento, individuando alcuni scenari alternativi per la mobilità futura.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch