Conferenza - Centro di competenza per la ricostruzione ad Haïti
03 ottobre 2013
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Aula Magna, Campus Trevano, ore 15.00
Haïti, la cui popolazione vive con meno di 2 USD al giorno, è uno dei Paesi più poveri dell’America latina. Nel 2011 occupava la 158a posizione su 169 dell’Indice di sviluppo umano (IDH) dell’ONU. Il sisma del 2010 ha esacerbato la situazione e minato il Paese. In questo contesto le sfide da affrontare sono enormi.

Il Centro di competenza per la ricostruzione ad Haiti è stato creato nell’agosto 2010, otto mesi dopo il devastante terremoto che ha causato più di duecentomila morti.

L’aiuto umanitario della Cooperazione svizzera (uno strumento del Dipartimento degli Affari Esteri), dopo i primi soccorsi, ha intrapreso un programma di aiuto su due fronti: il primo dedicato alla ricostruzione di scuole e il secondo incentrato sull’assistenza tecnica a organizzazioni coinvolte nella ricostruzione.

Quest’assistenza mira ad aiutare varie organizzazioni a ricostruire edifici resistenti a minacce naturali come i terremoti e gli uragani.

Relatori

  • Nadia Carlevaro, architetto Corpo svizzero di aiuto umanitario.
  • Tom Schacher, architetto Corpo svizzero di aiuto umanitario.
  • Guillaume Roux-Foulliet, architetto Corpo svizzero di aiuto umanitario.
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch