L'Opera da tre soldi
14 aprile 2016
Sala Teatro LAC, Lugano
Giovedì 14 aprile 2016 alle 20.30 nella Sala Teatro del LAC di Lugano, il Conservatorio della Svizzera italiana, il Corso di laurea in Comunicazione visiva del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI e l’Accademia Teatro Dimitri uniranno le loro forze nel consueto spettacolo multimediale SUPSI ARTS, per proporre al pubblico in sala uno una delle opere più conosciute del teatro musicale del ‘900: Die Dreigroschenoper, L’opera da tre soldi di Bertolt Brecht e Kurt Weill.

“Quando il 31 agosto 1928 si alzava il sipario nel – tutt’oggi esistente – Theater am Schiffbauerdamm di Berlino, nessuno tra il pubblico in sala poteva immaginare di trovarsi alla prima di una delle opere teatrali di maggior successo del ventesimo secolo. La sua popolarità e le sue immortali melodie hanno accompagnato numerose generazioni nel corso degli anni”. (Maestro Arturo Tamayo, direttore dell’Ensemble 900 del Conservatorio)
 
Giovedì 14 aprile 2016 alle 20.30 nella Sala Teatro del LAC di Lugano, il Conservatorio della Svizzera italiana, il Corso di laurea in Comunicazione visiva del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI e l’Accademia Teatro Dimitri uniranno le loro forze nel consueto spettacolo multimediale SUPSI ARTS, per offrire al pubblico in sala uno spettacolo di elevata qualità, proponendo una delle opere più conosciute del teatro musicale del ‘900: Die Dreigroschenoper, L’opera da tre soldi di Bertolt Brecht e Kurt Weill, che metteva in scena l’ambiente della malavita londinese e gli intrighi del mondo aristocratico, visti con distaccato ma realistico cinismo.
Fin dalle prime rappresentazioni, L’opera da tre soldi ha sempre riscosso l’attenzione e i favori del pubblico, sia per l’affascinante e indimenticabile musica di Kurt Weill, sia per i temi di carattere politico e morale che mettevano alla berlina i vizi e le contraddizioni presenti nella società contemporanea. La regia di Daniel Bausch vuole sottolineare la validità dei temi proposti e raccontare, attraverso i personaggi, il dramma dell’essere umano, anche con mezzi comici. La storia potrebbe svolgersi oggigiorno ed é quindi ancora attuale, rappresentando la società in cui viviamo.

Lo spettacolo, ultimo appuntamento della rassegna concertistica 900presente, rientra quest’anno nella Stagione 2015/16 di LuganoInScena. La storia di Macheath e della sua banda è presentata in lingua originale con sopratitoli in italiano. La stagione 900presente è inserita nel circuito concertistico LuganoModern.

La componente artistica della SUPSI ha inoltre affidato a diversi atelier in Scenario multimediale, Grafica, Video e Recitazione la realizzazione di un progetto che gli studenti hanno sviluppato con alta professionalità, coadiuvati dai docenti Franco Cavani e Andreas Gysin, Dual Room, David Induni e Daniel Bausch. Gli attori sono ex studenti, ormai professionisti affermati, dell’Accademia Teatro Dimitri.

Prezzi
Prezzo intero: CHF 35.00
Studenti / apprendisti: CHF 20.00
Ragazzi fino ai 14 anni: CHF 12.00

Info e prevendita:
Biglietteria LAC
Piazza Bernardino Luini 6
6901 Lugano - Svizzera

Orari d’apertura
Ma,Me,Do: 10.30-18.30
Gio-Sa: 10.30-20.00
Lunedì chiuso

Contatti
T +41 (0)58 866 4222
info@luganoinscena.ch

Image
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch