Conferenza Pubblica “La qualità della risorsa idrica nell’area insubrica: ricerca e gestione”
08 settembre 2017
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Campus Trevano
L’Istituto scienze della Terra del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI è lieto di invitare tutti gli interessati alla conferenza sul tema della qualità della risorsa idrica nell’area insubrica che si terrà venerdì 8 settembre 2017 alle ore 14:00 presso il Campus Trevano della SUPSI a Canobbio.

Le risorse idriche, che sono essenziali per la vita e le attività umane, sono intimamente connesse con le condizioni climatiche. Le variazioni dovute al cambiamento climatico alle quali assistiamo quotidianamente, hanno, e probabilmente avranno, un impatto sempre maggiore sulle attività socio-economiche. Queste problematiche stanno spingendo a livello globale le amministrazioni e i governi a investire in studi e strumenti innovativi che possano supportare la gestione dei possibili scenari sia presenti sia futuri e mitigare gli impatti negativi.

Nell’area insubrica, le acque di falda e di lago sono delle risorse particolarmente importanti: entrambe sono riserve strategiche per l’approvvigionamento e i laghi, che caratterizzano fortemente il territorio, oltre ad essere degli ecosistemi importanti, sono anche una forte attrattiva turistica e di svago. La loro qualità deve essere dunque opportunamente protetta e garantita.

Durante l’evento, sulla base del quadro normativo nazionale e internazionale vigente e grazie alle esperienze internazionali di ricerca, sarà possibile discutere delle azioni di gestione della qualità dell’acqua attualmente in uso sui tre grandi laghi insubrici (Lario, Maggiore e Ceresio) al fine di evidenziare i bisogni futuri e le prospettive sia di gestione sia di ricerca.
Il programma, dopo un’introduzione alle basi legali vigenti in Svizzera ed Europa, prevede la presentazione dei risultati del progetto europeo H2020 FREEWAT, grazie al quale sono stati sviluppati degli strumenti operativi per facilitare l’adozione di un approccio scientifico nell’implementazione della direttiva europea sull’acqua (Water Framework Directive).
Seguirà, una panoramica sulle attività mirate alla gestione della qualità delle acque attualmente adottate in Canton Ticino, Piemonte e Lombardia con particolare focus sui tre grandi laghi insubrici.
Esponenti della ricerca e della pubblica amministrazione, nel corso dell’evento, discuteranno bisogni, problematiche e possibili soluzioni: al termine sarà dato ampio spazio alla discussione.

A seguire un aperitivo conviviale che consentirà di continuare il confronto con i relatori.

La partecipazione all’evento è gratuita, per questioni organizzative è gradita l’iscrizione al seguente link: http://www.supsi.ch/go/iscrizione-risorsa-idrica

Per maggiori informazioni e contatti:
Prof. Massimiliano Cannata
Istituto scienze della Terra
Tel. 058 666 62 14
massimiliano.cannata@supsi.ch

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch