Arte contemporanea in Camerun: opere d’arte pubblica, artisti, e spazio urbano
23 marzo 2018
Festival Center, Casa del Pane - Casello Ovest di Porta Venezia, Milano, ore 19:00
Nell’ambito del 28. Festival del cinema africano, il Festival Center di Milano ospiterà, il prossimo 23 marzo, alle ore 19:00, la presentazione del libro a cura di Iolanda Pensa “Public Art in Africa”, un’occasione per riflettere e discutere sulle dinamiche legate alla produzione dall’arte pubblica a Douala, in Camerun.

L’evento sarà un’occasione per presentare l’eccezionale produzione di opere d’arte pubblica realizzate nella città di Douala dal 1991 al 2013 da doual’art, centro d’arte contemporanea che dal 2007 organizza SUD – Salon Urbain de Douala, una triennale dedicata all’arte urbana, oggi alla sua quarta edizione.

La presentazione è strutturata attraverso interventi che stimolano una riflessione sulle dinamiche legate alla produzione dell'arte pubblica, la relazione tra artisti contemporanei e la comunità locale, e infine sulla percezione e il dialogo sociale legato all’arte pubblica in un contesto altamente complesso, articolato e difficoltoso.  

Interverranno:
Iolanda Pensa
Critico d’arte e ricercatore senior presso il Laboratorio cultura visiva della SUPSI
Ivan Bargna
Professore Associato di Antropologia estetica e di Antropologia dei media
Gabi Scardi
Critico d'arte, curatrice, scrittrice e docente di arte contemporanea
Marta Pucciarelli
Collaboratrice scientifica presso il Laboratorio cultura visiva della SUPSI
 
L’appuntamento è fissato per venerdì 23 marzo, alle ore 19:00, presso il Festival Center, Casa del Pane - Casello Ovest di Porta Venezia, Milano.

L'evento è organizzato all'interno del progetto Culture and Safety in Africa (SNF Agora Program)

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch