Dopo il Bachelor

Perché optare per una carriera nell'ambito delle cure infermieristiche?

Chi opta per una carriera nell’ambito delle Cure infermieristiche desidera svolgere una professione che permette di lavorare con e per gli altri, favorendo il più possibile benessere e qualità di vita. Uno studio dell’Osservatorio svizzero della salute sulle future necessità ed esigenze nel campo della sanità in Svizzera (1), ha messo in luce che i bisogni del sistema sanitario sono in continua evoluzione. Con l’invecchiamento demografico della popolazione in generale e del personale sanitario in particolare e in risposta a un incremento dei bisogni di cure e servizi, il fabbisogno di personale qualificato aumenta in modo esponenziale. Si stima che, entro il 2030, sarà necessario assumere 65’000 nuovi professionisti della salute, di cui circa 30’000 con formazione terziaria. Inoltre, ulteriori circa 45’000 operatori sanitari saranno indispensabili a sostituire il personale in via di pensionamento.
Uno studio condotto in Ticino dall’Ufficio della formazione sanitaria e sociale (2) ha messo in
evidenza che, per quel che riguarda il personale infermieristico, il fabbisogno annuo di nuove unità si situa tra 120 e 150. A tutt’oggi nel Cantone la domanda supera l’offerta di personale formato.

Nel settore delle cure infermieristiche il numero dei titoli rilasciati è infatti largamente inferiore al fabbisogno del mondo professionale, per questo motivo le infermiere e gli infermieri sono ricercate/i e normalmente trovano un impiego immediatamente dopo il termine della formazione.

Fonti
(1) Merçay, C., Burla, L. & Widmer, M. (2016). Personnel de santé en Suisse. Etat des lieux et projections à l’horizon 2030 (Obsan Rapport 71). Neuchâtel: Observatoire suisse de la santé.
(2) Faggio, O. (2009). I diplomati della scuola infermieri dal 1993 al 2004. Dati, statistiche e società, 1, 58–75.

Dove può lavorare il/la diplomato/a Bachelor in Cure infermieristiche?

La sanità è un settore che offre molteplici percorsi professionali che rispondono a differenti esigenze.

L’infermiere/a SUPSI può lavorare in Svizzera e all’estero nei seguenti contesti: ospedali pubblici e cliniche private; strutture socio-psichiatriche; strutture di riabilitazione; ambulatori e poliambulatori; servizi di cure a domicilio; centri diurni; settore preospedaliero; foyer; organizzazioni di cooperazione internazionale; a domicilio.

È, inoltre, possibile sviluppare una carriera nel settore del management sanitario in qualità di capo reparto/responsabile di team, nel settore della formazione in veste di docente, coordinatore/trice di programmi o offerte formative, e non da ultimo come ricercatore/trice.

In dettaglio, l’infermiere/a può lavorare nei seguenti ambiti clinici: cure generali (medicina e chirurgia); area critica (pre-ospedaliero, cure intense, anestesia, pronto soccorso); geriatria; salute materna e pediatria; oncologia; salute mentale e psichiatria; cooperazione internazionale; medicina preventiva; educazione.

 

st.wwwsupsi@supsi.ch