Presa a carico di persone con problematiche neurologiche 1


Codice FI1_019

Semestre Secondo

Corso di laurea: in fisioterapia

Competenza:

Individuare e rispondere ai bisogni dell’utenza di differenti fasce d’età intervenendo con modalità professionale e trasferendo nella pratica saperi scientifici ed attuali, in particolare:

  • Stabilire diagnosi fisioterapiche pertinenti e rilevanti
  • Definire ed attuare degli interventi fisioterapici mirati, efficaci ed efficienti
  • Argomentare in modo chiaro e coerente il proprio intervento fisioterapico
     

Responsabile: Annanora Huber Bassetti

Docenti: Luca Cesana, Annanora Huber-Bassetti, Francesco Micheloni, esperti vari

Metodi d’insegnamento:

  • Corsi
  • PBL
  • Atelier di pratica clinica

Frequenza: Obbligatoria

Certificazione: Esame teorico pratico

Crediti: 5

  • Mettere in relazione i principali aspetti anatomo-fisiologici e patologici a carico del sistema nervoso centrale alle peculiarità ed alle caratteristiche cliniche delle problematiche neurologiche prese in esame
  • Trasferire ed applicare il processo del ragionamento clinico nell’ambito neurologico cogliendone la specificità dell’assessment
  • Conoscere ed applicare interventi terapeutici pertinenti basati sulla valutazione del paziente, sulla patologia soggiacente e sulla sua fase e/o evoluzione
  • Comprendere l’importanza dell’approccio multidisciplinare nella presa a carico di persone con problematiche neurologiche

  • Anatomia funzionale del sistema nervoso centrale: basi anatomiche della percezione, del movimento e della coordinazione motoria
  • Semiologia della sensibilità e della motricità con particolare riferimento alle sindromi piramidali ed extrapiramidali
  • Afasia: classificazione, localizzazione topografica, sintomatologia
  • Disartria: classificazione, strutture anatomiche coinvolte, sintomatologia
  • Disfagia: definizione, diagnosi, decorso, trattamento
  • Demenze: definizione e principali tipi di demenze
  • Fondamenti di diagnostica per immagini e di diagnostica clinica
  • Elementi di Evidence Based Physiotherapy: linee guida e protocolli
  • Elementi del processo di ragionamento clinico in ambito neurologico: raccolta dati, problematizzazione, diagnosi fisioterapica, precauzioni e controindicazioni
  • Assessment e valutazione del paziente neurologico
  • Posizionamenti e trasferimenti: vantaggi e svantaggi delle diverse opzioni terapeutiche in relazione alle fasi ed allo stadio della malattia
  • Proposte terapeutiche in posizione supina, decubito laterale, seduta, stazione eretta in relazione alle diverse fasi e stadi della malattia

Di base
Cambier, J., M. Masson & H. Dehen. 2009. Neurologia. Milano:Masson.
Edwards, S. 1999. Riabilitazione neurologica. Approccio tipo problem-solving. Roma: Verducci.
Kahle, W. & M. Frotscher. 2007. Anatomia umana. Atlante tascabile. Sistema nervoso e organi di senso. Milano. CEA.
Perry, J. 2005. Analisi del movimento. Milano. Elsevier.
Purves, D. & G. J. Augustine. 2009. Neuroscienze. Bologna. Zanichelli.
Schmidt, R., A. Wrisberg & A. Craig. 2000. Apprendimento motorio e prestazione. Roma: Società Stampa Sportiva.
Tortora, G. J. & B. Derrikson. 2011 Principi di anatomia e fisiologia. Milano. CEA.
Vallar, G. & C. Papagno. 2007. Manuale di neuropsicologia. Bologna: Il Mulino.

Di approfondimento
Nicoletti, R. & A. M. Borghi. 2007. Il controllo motorio. Bologna: Edizioni del Mulino.
Shumway-Cock, A. & M. H. Woollacott. 2001. Motor Control Theory and Practical Applications. Baltimore: William Wilkins.

 
st.wwwsupsi@supsi.ch