Pratica clinica e Stage 2


L’offerta formativa prevede per ogni studente un percorso di stage che si svolge nel triennio di formazione in diverse strutture di cura. Lo stage ha carattere operativo ed il confronto con diversi quadri clinici in ambiti differenziati, quali quelli neurologico, geriatrico, internistico, ortopedico e traumatologico, consolida ed implementa gli apprendimenti finalizzati alla presa in carico dell’utenza. La durata del modulo è pari a dieci settimane. Lo stage contribuisce allo sviluppo delle competenze previste dal profilo di competenze del fisioterapista SUP e declinate nei ruoli di comunicatore, promotore della salute (healt advocacy), apprendente-insegnante, manager, membro di un gruppo di lavoro, appartenenza professionale ed esperto.

Semestre: Quarto

Corso di laurea: Fisioterapia

Responsabile di modulo: Raffaella Aspesi, Francesco Micheloni, Responsabile della formazione delle diverse istituzioni

Metodolo d'insegnamento: Accompagnamento pedagogico assunto dai professionisti operanti nelle strutture sanitarie di accoglienza e finalizzato all’esercizio della pratica professionale e riflessiva, Attività di analisi comparata.

Frequenza: Obbligatoria

Certificazione: Rapporto di stage

ECTS: 12

  • Articolare, integrandole tra loro, le dimensioni teorico-pratiche del percorso formativo
  • Assumere la presa in carico dell’utenza nelle sue dimensioni preventiva, educativa e curativa e promuovere l’esercizio della pratica riflessiva
  • Sviluppare le competenze attese attraverso un concreto confronto con diverse situazioni professionali e con saperi differenziati
     

Durante lo stage gli studenti si confrontano con diverse tipologie di pazienti nelle differenti fasi del decorso della loro malattia ed operano in contesti organizzativi differenziati quali, ad esempio, strutture di cura acuta, post-acuta, ambulatoriale e di lungodegenza. I contenuti di riferimento sono reperibili nell’insieme del percorso formativo che precede il modulo Pratica clinica – stage 2. Essi sono costituiti sia da elementi correlati alla specificità della pratica professionale di riferimento sia da tematiche, quali gli aspetti comunicativo-relazionali ed etici, legate ad una più ampia visione e dimensione della cura.

Tutte le referenze bibliografiche indicate nei moduli comuni e specifici che precedono il modulo di pratica clinica.

 
st.wwwsupsi@supsi.ch