Basi dell’attività fisioterapica


Il modulo propone il modello di ragionamento clinico centrato sul paziente. In esso convergono i fondamentali principi della valutazione, della diagnostica ed il processo che permette l’organizzazione dei dati raccolti finalizzata alla stesura di un piano di trattamento ed alla presa in carico riabilitativa.

Semestre: Primo

Corso di laurea: Fisioterapia

Responsabile di modulo: Gianpiero Capra

Metodolo d'insegnamento: Corsi, Skill Labs

Frequenza: Obbligatoria

Certificazione: Dossier scritto, Prova pratica

ECTS: 5

  • Comprendere il processo del ragionamento clinico e applicarne gli elementi fondamentali ai casi clinici affrontati
  • Conoscere i principali meccanismi fisiologici e fisiopatologici in grado di produrre la sintomatologia dolorosa
  • Formulare un piano di trattamento rivolto al recupero delle funzioni motorie, rispettoso delle principali indicazioni e controindicazioni che tenga conto dell’eventuale sintomatologia dolorosa ed integri i possibili fattori predisponenti alla cronicizzazione
  • Conoscere i principi e saper applicare alcune tecniche di base di trattamento passivo e di esercizio terapeutico

Il modulo affronta il processo del ragionamento clinico correlandolo a casi concreti. La descrizione del problema e della disabilità è esplorata attraverso l’utilizzo del modello dell’International Classification of Functioning Disability and Healt (ICF) e dell’approccio biopsicosociale. Si considerano e si applicano le modalità di valutazione soggettiva e di esame fisico correntemente utilizzate nella prassi fisioterapica. Gli interventi vengono appresi attraverso attività che pongono attenzione alla correzione della postura dell’operatore e che permettono l’esercizio dei gesti terapeutici. Il riferimento all’EBP ed i principali meccanismi fisiologici alla base della sintomatologia dolorosa sono parte integrante del modulo. È inoltre dedicato uno spazio formativo alle basi dell’esercizio terapeutico e alle principali tecniche manuali.

Biel, A. 2011. Guida ai sentieri del corpo. Milano: Edi Ermes.
OMS. 2002. ICF: Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute. Trento: Erickson
Palastanga, N. P., D. Field & R. Soames. 2007. Anatomia del movimento umano. Milano: Edizioni Elsevier.
Porter, S. 2014. Tidy’s Fisioterapia. Milano: Edi Ermes.

 
st.wwwsupsi@supsi.ch