Stage all'estero
A fianco delle proposte di mobilità per semestri di studio, è possibile realizzare la pratica professionale (stage) del 3° semestre (4 mesi) fuori dai confini regionali o nazionali.

Dal 2002 il Bachelor in Lavoro sociale offre ai propri studenti la possibilità di svolgere stage professionali presso istituzioni sociali in Svizzera romanda o tedesca o in altri paesi europei (SEMP placement), come pure presso enti, istituzioni, associazioni, attive in ambito socioeducativo in alcuni paesi del Sud e dell’Est. In dieci anni questa offerta si è consolidata, grazie ai programmi “Partenariati Nord-Sud”, promossi dall’allora Fondazione Educazione e Sviluppo (dal 1 gennaio 2013 éducation 21, Educazione allo Sviluppo Sostenibile) e sostenuti dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione svizzera (DSC).

Le collaborazioni con alcune istituzioni partner consentono agli studenti di:

  • effettuare esperienze formative in ambiti socioeducativi fuori dal contesto locale
  • confrontarsi in prima persona con l’alterità e sperimentare relazioni interculturali
  • confrontarsi con realtà professionali diverse dal punto di vista delle condizioni economiche, delle popolazioni incontrate e dei modelli di intervento sociale
  • sviluppare competenze linguistiche appropriate al contesto in cui si svolge lo stage

Percorso formativo

Negli corso degli anni i docenti del Bachelor in Lavoro sociale hanno costruito un modello comune coerente ed efficace per l’accompagnamento degli studenti durante gli stage in contesti “altri”. Gli studenti che intendono svolgere la loro pratica professionale fuori dai confini regionali sono tenuti a seguire un modulo specifico di preparazione durante il 2° semestre “Mondo globale, mondi locali: lo stage come esperienza formativa”, a fianco del modulo “Laboratorio di pratica professionale di base”, rivolto a tutti gli studenti. È pure offerto un corso di spagnolo.

Requisiti per gli studenti

Al termine del 1° semestre si valutano i profili degli studenti interessati. In particolare gli studenti devono:

  • disporre di un profilo scolastico, professionale e personale adatto al genere di esperienza
  • aver sviluppato interesse e motivazione per un’esperienza significativa a livello formativo
  • intraprendere il percorso formativo di preparazione allo stage
  • manifestare disponibilità nei confronti dello sviluppo di competenze linguistiche

La scelta dello studente viene valutata a partire dal suo profilo. L'iscrizione definitiva al modulo di preparazione avviene attraverso un colloquio iniziale. L’idoneità dello studente a realizzare lo stage fuori dai confini regionali si valuta al termine del modulo specifico di preparazione, in collaborazione con i docenti del Laboratorio di pratica professionale.

Caratteristiche delle istituzioni di stage

Le istituzioni partner sono associazioni, servizi, università e centri che operano in ambito socioeducativo in diversi paesi. Tali istituzioni rispondono ad alcuni criteri, in particolare la presenza di professionisti in ambito psico-socio-educativo, l’esperienza nell’accompagnamento pratico-professionale di studenti in formazione, il riconoscimento della validità del lavoro svolto da parte degli enti formativi locali o istanze internazionali e infine la presenza di una figura di riferimento per lo studente (responsabile pratico) e di contatto con i docenti per l’accompagnamento dello studente e per la valutazione della sua pratica professionale.
I progetti nei quali sono stati finora inseriti gli studenti, sono soprattutto volti al miglioramento delle condizioni di vita di bambini e adolescenti di strada; allo sviluppo del lavoro comunitario, alla prevenzione di gruppi specifici, come le donne in ambito rurale e le minoranze etniche, ai settori della prima infanzia e dell’educazione speciale.

Per informazioni, rivolgersi alla coordinatrice.

Coordinatrice mobilità Lavoro sociale

La coordinatrice dipartimentale per gli studenti del Bachelor in Lavoro sociale, a disposizione per richieste di informazioni, è:

Paola Solcà
paola.solca@supsi.ch

st.wwwsupsi@supsi.ch