Al via il nuovo Master of Science SUPSI in Cure infermieristiche
25 settembre 2018
Si è svolta lunedì 24 settembre a Manno presso lo Stabile Piazzetta la giornata inaugurale del nuovo Master of Science SUPSI in Cure infermieristiche del Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale. Il percorso didattico completa l’iter formativo accademico SUPSI nell’area delle cure infermieristiche permettendo un ampliamento delle competenze professionali nell’ambito della pratica infermieristica avanzata.

Dopo l’approvazione da parte del Consiglio della SUPSI avvenuta nel mese di dicembre 2016 e una pianificazione delle attività durata due anni, a settembre 2018 ha preso ufficialmente il via il nuovo Master of Science SUPSI in Cure infermieristiche del Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale (DEASS). La prima edizione, che vedrà ai nastri di partenza 23 studenti, terminerà a dicembre 2020.

L’evento inaugurale si è aperto con l’introduzione di Alberto Petruzzella, Presidente del Consiglio SUPSI, il quale in una sala gremita composta da dirigenti e responsabili delle istituzioni sanitarie del Cantone, rappresentanti delle associazioni professionali, professionisti attivi nella formazione, nonché dagli studenti iscritti alla prima edizione del Master, ha sottolineato l’importanza dell’attivazione del nuovo curricolo formativo, un percorso di studio progettato in sinergia con numerosi esperti del settore sanitario e con grande attenzione ai bisogni del territorio. Il Master of Science in Cure infermieristiche, oltre a completare l’offerta didattica SUPSI in questo ambito (Bachelor e Master), permette di rispondere alla carenza di personale sanitario e ai bisogni di assistenza sempre più complessi e diversificati con professionisti altamente qualificati. Il Master (90 crediti ECTS), accessibile attraverso il Bachelor of Science in Cure infermieristiche o una passerella per i titolari del diploma di infermiere della Scuola Superiore Specializzata (percorso attivato dal DEASS dal 2017), verrà proposto a cadenza biennale e potrà essere seguito parallelamente all’attività professionale.

A seguire Paolo Beltraminelli, Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità, ha portato i saluti dell’autorità cantonale, evidenziando la rilevanza storica dell’attivazione del Master of Science SUPSI in Cure infermieristiche per tutto il Ticino che si conferma un Cantone dinamico, attento al miglioramento delle cure erogate ai pazienti attraverso formazioni diversificate e specialistiche.

Successivamente Luca Crivelli, Direttore del DEASS, ha sottolineato la necessità di una riorganizzazione dei compiti tra i professionisti della cura, soprattutto alla luce della penuria di personale sanitario, rimarcando il ruolo giocato dalla formazione al fine di fornire competenze cliniche avanzate. Fondamentale in quest’ottica risulta il ripensamento del sistema sanitario, con piani di cura condivisi tra tutti i professionisti della cura. Il nuovo Master of Science SUPSI mira infatti a sviluppare l’interprofessionalità (già caratteristica dei percorsi Bachelor SUPSI dell’area sanità), attivando collaborazioni con altre SUP svizzere e con la Facoltà di biomedicina dell’USI. L’obiettivo del DEASS sarà inoltre quello di affiancare alla formazione in clinica avanzata per infermieri anche quella per i professionisti della riabilitazione (fisioterapisti ed ergoterapisti).

La parola è poi passata ad Yvonne Willems Cavalli, Responsabile del Master, che partendo dai trend internazionali e nazionali nell’ambito delle cure infermieristiche in cui si è già assistito ad una ridistribuzione dei compiti fra i professionisti della sanità e il conseguente sviluppo di nuovi ruoli, ha rimarcato le scelte che hanno portato alla costituzione del Master of Science SUPSI e la sua impostazione didattica: un percorso caratterizzato da un forte orientamento clinico, che si attua in un contesto di interprofessionalità, e che mira allo sviluppo e approfondimento di competenze nella pratica clinica secondo i 7 ruoli del modello CanMeds. La Responsabile del Master ha inoltre illustrato le prospettive professionali degli esperti clinici che verranno formati e i lavori in corso di svolgimento in Svizzera per regolamentare il ruolo di infermiere di pratica clinica avanzata.

La giornata inaugurale è stata impreziosita dalla relazione tenuta dal Dr. Michael Simon, Professore presso il Dipartimento di salute pubblica dell’Università di Basilea e ricercatore all’Inselspital di Berna, il quale ha evidenziato l’importanza della formazione accademica infermieristica in relazione alla qualità delle cure erogate. Il Professor Simon ha presentato dati scientifici internazionali che dimostrano la correlazione tra il livello di formazione ed il volume di infermieri per numero di pazienti, e la riduzione di eventi avversi e di complicazioni a favore di un incremento della soddisfazione dei pazienti. Anche il Professor Simon ha tratteggiato possibili scenari di complementarità tra il ruolo degli infermieri specialisti clinici e i medici di famiglia a beneficio di una presa a carico globale e di qualità.

Nel pomeriggio sono stati trasmessi anche alcuni videomessaggi augurali realizzati da professionisti delle cure attivi nel contesto svizzero e internazionale: Manuela Eicher, Responsabile del Master of Science in Cure infermieristiche UNIL-IUFRS/HES-SO, Gilles Lugrin, Direttore dell’Insitut Universitaire de formation et recherche en soins (IUFRS) e Regula Luethi, Presidente di Swiss Nurse Leaders e Direttrice delle cure delle cliniche psichiatriche universitarie di Basilea.

Graziano Meli, Responsabile Formazione base DEASS, ha concluso l’evento focalizzandosi sulle relazioni tra bisogni sanitari e sistema formativo, e sugli attori protagonisti della prima edizione: 23 studenti con profili eterogenei che andranno ad inserirsi nei vari contesti di cura ticinesi (ospedali, cliniche private, case per anziani, servizi di cura a domicilio) contribuendo al miglioramento della qualità delle cure al paziente.

Maggiori dettagli sul Master sono consultabili al seguente link www.supsi.ch/go/master-cure-infermieristiche.
 

Per approfondimenti sul Master of Science SUPSI in Cure infermieristiche

Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale

Graziano Meli                           
Responsabile Formazione base DEASS               
T +41 (0)58 666 64 00
graziano.meli@supsi.ch

Yvonne Willems Cavalli
Responsabile MSc in Cure infermieristiche SUPSI
T +41 (0)58 666 64 00
yvonne.willems@supsi.ch

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch