Per una cultura dell'accessibilità
09 dicembre 2015
Manno, Stabile Piazzetta, aula 107, ore 18.00-20.00
Il Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI, all’interno del modulo didattico “Cooperazione internazionale”, presenta un ciclo di serate aperte al pubblico sul tema dell'accessibilità delle cure e del benessere.

Il tema

Nel 1948 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani; con questa Carta si stabiliva l’universalità dei diritti dell’uomo,
rivolti alle popolazioni di tutto il mondo, fondati su un concetto di dignità umana intrinseca, irrinunciabile ed universale. La Dichiarazione riconosce tra gli altri i diritti di uguaglianza sociale che garantiscono uguale accesso alla cittadinanza, uguaglianza di fronte alla legge e l’abolizione delle discriminazioni.
Ricordando questi principi fondamentali, il tema scelto quest’anno come fil rouge dei tre incontri è quello dell’accessibilità delle cure e del benessere attraverso l’autodeterminazione, la partecipazione sociale e l’inclusione della persona.

Programma

  • Mercoledì 18 novembre - L'antropologia del "nonostante". I diritti umani alla prova della disabilità
    Alessio Musio, Prof. Ass. di Filosofia Morale, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano.
  • Mercoledì 25 novembre - La tutela della salute, tra diritti e interessi economici. Il paradigma dell'AIDS
    Vittorio Agnoletto, Prof. di "Globalizzazione e politiche della salute", Università degli Studi, Milano.
  • Mercoledì 9 dicembre - Riabilitazione e esempi di inclusione sociale di persone con disabilità in paesi di guerra e post-conflitto
    Verbena Bottini, Fisioterapista Consulente Tecnico per il Comitato Internazionale della Croce Rossa, Ginevra.

Informazioni

Tutte le serate sono aperte al pubblico con entrata libera.

Le conferenze saranno precedute da un aperitivo (ore 17.30).


Per informazioni chiamare il numero +41 (0)58 666 64 98 o scrivere a enrica.massardi@supsi.ch.

A lato è possibile consultare la locandina delle serate.

st.wwwsupsi@supsi.ch