Effetti placebo e nocebo / La valutazione ed il trattamento fisioterapico della articolazione temporo mandibolare
25-26-27 maggio 2018 - Fabrizio Benedetti e Marisa Hoffmann

Descrittivo

Fabrizio Benedetti è Professore Ordinario di Neurofisiologia all’Università di Torino, Direttore del Center for Hypoxia di Plateau Rosà (Italia/Svizzera), e Senior Advisor & Consultant alla Harvard University, Cambridge (USA). Nominato membro dell’Academy of Europe e della European Dana Alliance for the Brain, è autore di Placebo Effects (Oxford, 2nd Edition, 2014), The Patient’s Brain (Oxford 2010), ambedue tradotti in italiano, e L’Effetto Placebo (Carocci 2012). Ha recentemente ricevuto il premio Herlitzka per la Fisiologia, il premio dei Medical Book Awards della British Medical Association, il premio Seymour Solomon della American Headache Society, il premio William S. Kroger della American Behavioral/Hypnosis Medicine, il premio EFIC-IBSA dell’Eur J Pain.

Marisa Hoffmann, MSc, BoH, PT, Mt (OMT) si laurea in Fisioterapia nel 2005 presso la University of Applied Science Fresenius, Idstein, Germania, in cooperazione con la Hogeschool Utrecht, Paesi Bassi. Come parte integrante del suo corso di laurea completa uno stage presso il Capitol Spine and Pain Centers a Shirlington, negli Stati Uniti. Durante un anno di residenza nel Regno Unito, si iscrive ad un programma di studi post-universitari presso l’università di Southampton, dove consegue la laurea in salute e riabilitazione, nel 2007. Ha occasione di conoscere da vicino la visione del sistema sanitario nazionale britannico attraverso un’esperienza quale assistente di ricerca presso il The Stroke Association Rehabilitation Research Centre di Southampton. Dal 2006 tiene molteplici posizioni come fisioterapista in Germania. È specializzata in terapia muscoloscheletrica, terapia post-chirurgica e terapia craniofacciale. Dal 2013 si certifica come terapeuta manuale ortopedica secondo l’approccio Maitland (standard IFOMPT). Nel 2010 consegue la certificazione ed diventa istruttrice CRAFTA. Nel 2012 apre la sua clinica privata AGILPHYSIO, dove lavora principalmente con pazienti che richiedono trattamento specialistico e incentrato sulla terapia muscoloscheletrica e terapia al capo, collo e viso. Inoltre, tiene lezioni presso la Catholic University of Applied Science di Mainz, Germania.

Obiettivi

Il Seminario porterà la/il fisioterapista a:

  • Capire l’uso del placebo e il ruolo dell’effetto nocebo nei trial clinici
  • Apprendere i nuovi disegni sperimentali
  • Capire il ruolo dell’effetto placebo e nocebo nella relazione terapeuta-paziente
  • Avere una visione generale dei meccanismi psicobiologici dell’effetto placebo e nocebo
  • Capire e discutere i problemi etici inerenti l’utilizzo clinico del placebo
  • Comprendere il ruolo del placebo e nocebo nella performance fisica e nello sport
  • Conoscere l’anatomia e la nerurofiisoslogia della articolatzione temporo mandibolare (ATM)
  • Conoscere le patologie e spiegare i processi fisiopatologici di base
  • Condurre la valutazione soggettiva ed esame fisico per i problemi dell’ATM
  • Preparare e condurre un piano di trattamento per il trattamento e la gestione dei problemi dell’ATM basanti sulle valutazioni precedenti

Contenuti

Placebo/nocebo
Verranno dapprima dati alcuni cenni storici sul placebo che permetteranno di comprendere come è nato e come si è sviluppato nel tempo. Verrà poi esposto l’utilizzo del placebo nei trial clinici, con la descrizione di alcuni protocolli sperimentali. Verrà anche trattato l’effetto nocebo, cioè gli effetti collaterali presenti nei pazienti che ricevono un placebo. Il ruolo del placebo e nocebo verrà anche descritto nella relazione terapeuta-paziente.
Particolare enfasi verrà data ai meccanismi neurobiologici e psicologici dell'effetto placebo e nocebo, con particolare riguardo ad alcune condizioni mediche dove la nostra conoscenza è maggiore, quali il dolore e i disturbi del movimento.
Una parte verrà dedicata all’etica dell'utilizzo del placebo nella routine clinica in diverse condizioni e in diversi ambiti.
Infine l’effetto placebo e nocebo verrà trattato nell’ambito della performance fisica, con le inerenti implicazioni per lo sport.

Trattamento articolazione temporo mandibolare
Dopo una prima parte descrittiva di anatomia funzionale verranno descritte le cause ed i fattori contribuenti delle disfunzioni cranio mandibolari.
Descrizione ed esercitazioni pratiche di: esame soggettivo ed esame fisico, ragionamento clinico con esempi clinici, diagnosi differenziale con esempi di red flags e gestione delle disfunzioni cranio mandibolari.
Verrà discussa la possibilità di scrivere un rapporto ad un collega sulla condizione rilevata e sul piano di trattamento impostato.

Date e luogo

25-26-27 maggio 2018, presso la sede del Dipartimento sanità (Via Violino, Stabile Piazzetta), nei seguenti orari 8.30-12.00, 13.30-17.00.
Per maggiori informazioni su come raggiungerci consultare il link a lato.

Certificazione

Attestato di frequenza con 1.5 ECTS, previo superamento del lavoro di certificazione.

Costi

L'iscrizione al seminario ha un costo di CHF 750.- (sconto del 10% per gli enti convenzionati).

Modalità e termini di iscrizione

Le iscrizioni al seminario sono chiuse.

Per maggiori informazioni contattare la segreteria della Formazione continua DEASS - area sanità, telefonicamente al numero +41 (0)58 666 64 51 oppure via mail scrivendo a deass.sanita.fc@supsi.ch.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch