Italmatica
Comprendere la matematica a scuola, tra lingua comune e linguaggio specialistico (FNS)
Italmatica

Comprendere la matematica a scuola, tra lingua comune e linguaggio specialistico, promosso dai centri di competenze DdM e DILS e finanziato dal FNS, si propone di indagare i problemi legati alla comprensione del linguaggio della matematica, focalizzandosi sulla lingua italiana. Esso si configura come un progetto di ricerca-intervento che, partendo dalla dimensione teorica, porterà a ricadute concrete nel mondo scolastico dell’obbligo, con particolare attenzione ai livelli elementare e medio.

La presenza nell’équipe di Italmatica di persone specializzate nella ricerca in matematica, in linguistica e in didattica delle due discipline è uno dei punti di forza del progetto, insieme alla presa di coscienza di quanto manchino ancora, nel panorama della ricerca internazionale, studi approfonditi che mettano in relazione due dimensioni culturali, quella scientifica e quella umanistica, in modo analitico e sistematico. In questo senso, il progetto è caratterizzato dalla convinzione che sia possibile individuare, nell’apprendimento della matematica e della lingua italiana, ampi e proficui spazi di lavoro interdisciplinare.

Oltre a una panoramica sull’impostazione del progetto, sui suoi obiettivi e sul percorso che ha portato a ottenere il finanziamento del FNS, l’équipe di Italmatica proporrà divertenti attività pratiche e rapidi approfondimenti per scoprire alcune delle caratteristiche del linguaggio della matematica e dei suoi incroci con la lingua comune.

Breakpoint con

Silvia Sbaragli, Michele Canducci e Elena Franchini - settore ricerca e sviluppo
Centro competenze didattica della matematica (DdM)

Silvia Demartini, Luca Cignetti e Simone Fornara  - settore ricerca e sviluppo
Centro competenze didattica dell'italiano lingua di scolarizzazione (DILS)

Ti aspettiamo!

Lunedì 18 dicembre 2017
12.15-13.45
DFA, B206

st.wwwsupsi@supsi.ch