L'alternanza scuola lavoro nei musei: un'indagine esplorativa in Emilia-Romagna

L’alternanza scuola lavoro si caratterizza come una metodologia formativa capace di coniugare formazione teorica e formazione sul campo con lo scopo di avvicinare i giovani al mondo del lavoro, favorire l’orientamento, accrescere la motivazione allo studio e di guidarli alla scoperta delle vocazioni personali.

L’alternanza scuola lavoro nei musei ha aperto nuove possibilità di partecipazione dei giovani che, come emerge dalle ricerche nazionali e internazionali, sono il pubblico più restio a frequentarli. Ma come viene organizzata e gestita l’Alternanza scuola lavoro al museo?
Quale ruolo hanno i tutor scolastici e museali nella costruzione di percorsi congiunti? Come viene vissuto il percorso dallo studente in termini di aspettative, competenze e orientamento al lavoro? E infine, può il museo, storicamente e culturalmente inteso come luogo del sapere e dell’intelletto, divenire anche uno spazio professionalizzante? Queste sono alcune delle domande di ricerca che hanno accompagnato l’indagine esplorativa con lo scopo di conoscere e approfondire il fenomeno.

Breakpoint con

Veronica Russo
(Dipartimento di Scienze dell’Educazione “G.M.Bertin” - Alma Mater Studiorum, Università
di Bologna; dottoranda in Scienze Pedagogiche in mobilità presso il Dipartimento formazione e apprendimento).

Ti aspettiamo!

Martedì 12 febbraio 2019
ore 12.15-14.00
Locarno, Dipartimento formazione e apprendimento Stabile B (B203)

st.wwwsupsi@supsi.ch