“Tutti i più disparati stili”: l’insegnamento dell’italiano nel tempo presente, fra lingua e letteratura
04 marzo 2019
Convegno di Didattica dell'italiano presso l'USI e il Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI il 12 e il 13 aprile 2019.

Venerdì 12 e sabato 13 aprile avrà luogo presso l’Università della Svizzera italiana (USI) e il Dipartimento formazione e apprendimento (DFA) della SUPSI il Convegno di Didattica dell’italiano dal titolo “Tutti i più disparati stili”: l’insegnamento dell’italiano nel tempo presente, fra lingua e letteratura.

Il convegno propone una riflessione sui metodi e sugli strumenti in uso nelle scuole della Svizzera italiana per l’insegnamento della lingua e della letteratura italiana. Lo scopo è quello di indagare quali siano le strategie didattiche più diffuse e le prospettive più innovative – anche alla luce degli attuali programmi di studio – che la ricerca offre affinché l’apprendimento degli studenti sia solido e adeguato alle difficili sfide del nostro tempo.

Il convegno si inserisce nei lavori del progetto di Centro di Didattica della Lingua e della Letteratura Italiana (CDLLI), nato su finanziamento della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione e dalla collaborazione tra il DFA della SUPSI, l’Istituto di Studi Italiani dell’USI, l’Alta scuola pedagogica dei Grigioni e l’Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale (IUFFP).

La partecipazione al convegno è gratuita e aperta ai docenti di tutti gli ordini scolastici.

Maggiori informazioni sul programma e sui relatori presenti sul sito web: www.cdlli.supsi.ch

Per motivi organizzativi l’iscrizione è obbligatoria e da effettuarsi entro il 31 marzo 2019 tramite il formulario online presente sul sito.
 

Informazioni e contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch