Contributi
Il convegno si rivolge a insegnanti di SMS, di SM e delle scuole professionali, docenti universitari, esperti di materia, formatori di insegnanti, ricercatori.

Ambiti di interesse dei contributi

 Educazione linguistica

  • La qualità della scrittura
  • La lingua al tempo della comunicazione online
  • L’esperienza dei laboratori linguistici
  • Le competenze orali dello studente liceale ecc.
  • Rapporto tra italiano e lingue seconde
  • Dialogo tra scuola media, media superiore e università

 
Educazione letteraria

  • Storia dei programmi
  • Spazio e senso dell’avviamento all’analisi e al commento letterario
  • Scelte curricolari nel campo della storia letteraria
  • Lo spazio del Novecento
  • Le esperienze dei lavori di maturità
  • Il passaggio dalla scuola media alla media superiore
  • Il passaggio dalla scuola media superiore all’università

 
Rapporto tra sapere disciplinare e sapere psicopedagogico nella didattica dell’italiano

  • I due saperi nella concreta esperienza di formazione e di insegnamento dell'italiano
  • L'importanza della mediazione nell'insegnamento
  • La delicata questione della valutazione dell'italiano


Lingua e linguaggi in contesti di formazione

  • L’apporto delle discipline scolastiche all’apprendimento dell’italiano
  • Spiegare la propria disciplina agli studenti: la complessità simbolica e comunicativa della lingua nell'insegnamento liceale
  • Insegnamento dell'italiano e nuove tecnologie

Tipo di contributi

Gli autori sono invitati a presentare contributi in forma di relazione orale della durata 20 minuti, seguiti da 10 minuti di discussione.

Formato delle proposte

Le proposte dovranno contenere:

  • Titolo della presentazione
  • Autori (indicando l’autore di contatto e il suo indirizzo postale ed elettronico)
  • Abstract (250-500 parole)
  • Indicazione dell’ambito di interesse

Le proposte dovranno essere inviate in formato .doc, .docx, .pdf,
al seguente indirizzo email: dfa.rec@supsi.ch 
 

st.wwwsupsi@supsi.ch