One-frame Movie
One-frame Movie
Itinerario didattico di educazione all’immagine e alle tecnologie dedicato a chi ha un telefonino in tasca.
Mette a tema come le immagini raccontano storie al cinema, nell’informazione, nella pubblicità, in rete e sullo schermo. È una opportunità per promuovere l’uso creativo, critico e non banale dell’immagine.

I giovani, e anche i giovanissimi, hanno praticamente sempre uno smartphone a portata di mano: vivono connessi, condividono fotografie, creano situazioni, relazioni e messaggi che spesso sfuggono agli adulti e che a volte sfuggono di mano anche a loro stessi. Come aiutarli a prendere consapevolezza delle potenzialità degli strumenti che hanno a disposizione, sfruttando le opportunità che portano ed evitandone i rischi?

I giovani, e anche i giovanissimi, vivono anche immersi nelle immagini: sullo schermo del telefonino o del computer, sui cartelloni pubblicitari, sulle riviste, sugli autobus e sui treni, dappertutto il canale visivo è saturato da immagini. Sono in grado, i giovani, di leggere fino in fondo le immagini che consumano? Sanno valutarne la qualità, i significati espressi e impliciti? Sanno difendersi da immagini opportune?

A seconda delle esigenze, delle finalità, delle risorse e del tempo a disposizione, un docente o un educatore che realizza un percorso One-frame Movie può sfruttarlo per lavorare su apprendimenti tecnici, linguistici e relativi ai media.

Indicazioni bibliografiche

Botturi, L., Geronimi Stoll, M. (2019). One-frame Movie. Locarno: SUPSI – Dipartimento formazione e apprendimento.

st.wwwsupsi@supsi.ch