Il Dipartimento partecipa al AAL Forum 2016
26 settembre 2016 - 28 settembre 2016
San Gallo
Gian Carlo Dozio e Simone Pellegrini, ricercatori del Dipartimento tecnologie innovative (DTI), parteciperanno dal 26 al 28 settembre 2016 al AAL Forum di San Gallo presentando alcuni progetti dipartimentali collegati al tema portante dell'evento: "Active and Assisted Living".

AAL Forum 2016

Il Forum AAL è uno degli eventi più grandi d'Europa in questo settore e annualmente permette a ricercatori provenienti da tutto il continente di presentare i progetti tecnologici innovativi supportati dal Programma AAL.

L'edizione del 2016 ospiterà più di 700 partecipanti internazionali, che potranno confrontarsi con 40 espositori e raccogliere informazioni durante i 30 workshop e le presentazioni dei molteplici keynote speakers. L'evento è un'ottima opportunità per creare nuove relazioni, scambiare esperienze e idee, inoltre gli investitori possono trovare nuovi prodotti e servizi da proporre sul mercato.

All'evento sono stati presentati i seguenti progetti del DTI:

HELASCoL - Helping elders to live an active and socially connected life by involving them in the digital society

Image HELASCoL - Helping elders to live an active and socially connected life by involving them in the digital society

L'obittivo principale di questo progetto è fornire alle persone anziane i mezzi per mantenere delle sane relazioni sociali sviluppando una piattafoma di comunicazione facile da capire e da utilizzare con funzionalità sociali e di intrattenimento, ma a cui possono essere facilmente integrate funzioni legate alla sicurezza e alla salute. Come obbiettivo secondario, sfruttando l'applicazione fisica e la struttura di comunicazione già disponibili, si punterà ad aumentare la consapevolezza dell'efficienza energetica tra gli utenti e a ridurre i consumi fornendo informazioni in merito al consumo di energia degli elettrodomestici e dei dispositivi in casa in modo intuitivo, educativo e divertente.

Per ulteriori informazioni potete contattare Simone Pellegrini o visitare il sito web.

IDA-GRANNO

Image IDA-GRANNO

Lo scopo del progetto è proporre e valutare tramite sperimentazione, in accordo con partner locali, prodotti e servizi innovativi basati sullo svilzuppo ICT e progettati per rispondere ai bisogni sociali e di salute di persone anziane al domicilio.

Il risultato che ci si aspetta è di poter ritardare l'istituzionalizzazione degli anziani migliorandone la qualità di vita e riducendo i costi crescenti di salute e socialità.

Per raggiungere questo obiettivo sono stati progettati equipaggiamenti innovativi in grado di garantire all'anziano un alto livello di sicurezza e autonomia al domicilio. Questo permette anche di ridurre il livello di ansia degli utilizzatori stessi e dei loro parenti.

Questi apparecchi sono stati installati in 20 appartamenti di persone anziane o disabili a Lugano e presso la Casa per ciechi di Lugano.

Per ulteriori informazioni potete contattare Gian Carlo Dozio o visitare il sito web.

OmniProfiler

Image OmniProfiler

Il costante incremento delle aspettative di vita e il progressivo invecchiamento della popolazione implicano problemi finanziari e di modelli sociali. La domotica può contribuire a rispondere ad alcuni bisogni derivanti dal'invecchiamento perchè permette di aumentare l'autonomia, il benessere e la qualità di vita delle persone anziane. Nonostante ciò i sistemi domotici tradizionali sono solitamente limitati al controllo dell'ambiente e non sono in grado di adattarsi ai bisogni dell'utente, si tratta solitamente di soluzioni predefinite con un basso livello di integrabilità. Vi è dunque la necessità di soluzioni flessibili, intelligenti e adattabili che sfruttano soluzioni tecnologiche di Ambient Assisted Living.

L'obbiettivo del progetto è sviluppare un sistema per raccogliere dati dai sistemi domotici in modo da creare un profilo delle abitudini dell'utente nei diversi contesti. La soluzione offre informazioni e allarmi collegati all'ambiente controllato grazie all'analisi dei bigdata.

Per ulteriori informazioni potete contattare Lorenzo Sommaruga o visitare il sito web.

SOCIALIZE – Service Oriented Assisted Living Infrastructure

Image SOCIALIZE – Service Oriented Assisted Living Infrastructure

Il progetto SOCIALIZE mira a sviluppare una piattaforma hardware/software capace di mettere in contatto le persone anziane con la comunità in cui abitano, promuoverne il coinvolgimento sociale e nello sviluppo democratico della loro comunità tramite l'integrazione delle nuove tecnologie nella loro vita quotidiana. La tecnologia SOCIALIZE sarà accessibile attraverso diversi canali e in diverse locations. Inoltre, l'interfaccia mobile offrirà agli utenti il beneficio di una serie di funzionalità accessibili dai dispositivi mobili.

Per ulteriori informazioni potete contattare Simone Pellegrini o visitare il sito web.

TSBank - Time and Skill Bank for Active Aging

Image TSBank - Time and Skill Bank for Active Aging

Le persone anziane hanno spesso molto tempo libero e molte competenze in specifici settori. TSBank offre agli anziani la possibilità di utilizzare il loro tempo e le loro capacità in modo utile alla società, permettendogli di essere attivi, contribuendo al loro benessere e diminuendo la loro dipendenza da caregiving. A questo scopo TSBank vuole sviluppare, validare e rendere fruibile una piattaforma che permetta agli anziani di mettersi a disposizione volontariamente per svolgere alcuni lavori. Le persone che necessitano di un aiuto possono consultare la piattaforma per cercare dei volontari che abbiano le capacità richieste e mettersi in contatto con loro.

Per ulteriori informazioni potete contattare Simone Pellegrini o visitare il sito web.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch