La figura del Project Manager Agile e le sue relazioni interfunzionali con i membri di un team di progetto DSDM
02 marzo 2020
Webinar - 13:00-14:00
Spesso la figura del Project Manager è associata al modo più "tradizionale" di gestire progetti, strutturato e rigoroso, certamente meno agile e snello.

Presentazione

Ebbene: al giorno d'oggi è possibile integrare metodologie anche molto diverse tra loro, seguendo un percorso olistico, mirando dunque ad un approccio metodologico multimodello che non si limiti a sfruttare le linee guida individualmente, bensì che le consideri come un'entità di gruppo.

Lo stesso concetto va dunque esteso alla figura -o meglio al 'ruolo'- di Project Manager: alcuni progetti, date le loro dimensioni o la loro complessità, non possono essere gestiti in modo assolutamente e totalmente agile, ma richiedono l'aggiunta di un minimo di "rigore" espresso sotto forma di coordinamento e direzione – non certo sotto forma di pressante controllo.

E' assolutamente possibile reinterpretare la figura stessa di PM, visto come Leader più che come Manager: e seguendo le linee guida del metodo DSDM (AgilePM) sarà possibile riuscire a gestire un progetto anche complesso in modo assolutamente agile, ma senza perdere di vista gli aspetti organizzativi/aziendali e le dipendenze del progetto stesso da altri progetti (agili o tradizionali).

Iscrizione

L'iscrizione è possibile tramite il seguente link. L'evento dà diritto a PDU - 1 Strategic.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch