Lo spazio, un ambiente inospitale e spesso ignoto
09 gennaio 2017
Angelo Consoli, Responsabile del gruppo di sicurezza sulla criminalità informatica del Dipartimento tecnologie innovative SUPSI, è stato intervistato da "La Regione" in merito ai progressi della tecnologia raggiunti grazie alle sfide poste dall'ambiente spaziale.

Le decine di migliaia di tecnologie al servizio dell'uomo nella vita quotidiana sono state create per merito della ricerca effettuata per vincere le sfide poste da un ambiente difficile da raggiungere e che rende complicata la sopravvivenza come lo spazio. Infatti, come dimostrano le ricerche portate a termine dalla NASA e dalla Stazione spaziale internazionale, le nuove conoscenze acquisite hanno portato a innovazioni nel campo medico e tecnologico.

Angelo Consoli, dal 2007 nominato membro della Commissione Federale per le Questioni Spaziali (CFAS), afferma come la necessità di imparare a superare queste difficoltà abbia aguzzato l'ingegno dell'uomo, portandolo a scoperte come la geolocalizzazione, le tecnologie in grado di aiutare a bonificare terreni contaminati e molte altre.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch