Nuovo CAS in GDPR e Data Protection Officer
09 maggio 2018
A partire da novembre 2018 il Dipartimento tecnologie innovative offrirà un nuovo percorso di formazione continua che si pone l’obiettivo di formare i consulenti e i referenti della privacy delle aziende nel settore pubblico e privato che intendono specializzarsi secondo gli standard internazionali delle norme ISO, e ricoprire il ruolo di “Data Protection Officer” o “Responsabile della Protezione dei Dati”.

Il sempre più massiccio uso di dispositivi e sistemi basati sull’information technology, sia nel privato che nell’ambito professionale, e la sempre più diffusa pratica della richiesta o condivisione di dati privati o sensibili ha indotto il legislatore a definire norme che tutelino la privacy dell’utente. Queste normative impongono degli adempimenti alle aziende che devono essere coscienti dei propri doveri.
D’altra parte queste regolamentazioni creano nuove possibilità per professionisti che vogliano assumere il ruolo di consulente o referente aziendale sul tema della privacy.
Il nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati ha introdotto la figura del Data Protection Officer (DPO) o Responsabile della Protezione dei Dati Personali per le pubbliche amministrazioni e le aziende che effettuano trattamenti su larga scala su dati sensibili(compresi i dati biometrici) o giudiziari.

Programma

Modulo 1: Regolamento privacy (UE) 2016/679
Modulo 2: Il ruolo del data protection officer
Modulo 3: Opinion & guidelines wp 29 edpb - provvedimenti - trattamenti particolari
Modulo 4: Sicurezza informatica e reati informatici
Modulo 5: Trasferimenti dati estero e privacy comparata - controlli e audit di processo
Modulo 6: Normativa privacy svizzera

Relatori

  • Gianni Cattaneo, avvocato CBM Cattaneo Bionda Mazzucchelli Studio legale e notarile, Lugano
  • Angelo Consoli, responsabile area di competenza Cybersecurity, Istituto Sistemi Infortmativi e Networking, SUPSI-DTI
  • Matteo Colombo, Labor Project srl, Milano

Requisiti

Per la frequenza del CAS non è richiesto un background specifico. Per essere ammessi agli esami di certificazione è richiesta una laurea in informatica o in legge o alternativamente un diploma e un certo numero di anni di esperienza.

 

Le iscrizioni sono aperte fino al 19 ottobre.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch