Eventi e comunicazioni
L'emersione delle attività estere non dichiarate in Italia: versione 2018
11 gennaio 2018
Auditorium, Stabile Suglio, Via Cantonale 18, 6928 Manno - ore 14.00
Con il Decreto fiscale collegato alla Legge di Stabilità 2018 è stato introdotto un
"mini scudo fiscale" riservato a chi ha lavorato all'estero spostando la residenza e
agli ex lavoratori frontalieri. Tali soggetti potranno sanare le attività e le somme
detenute alla data del 6 dicembre 2017 in violazione degli obblighi di monitoraggio
fiscale, depositate in conti correnti e in libretti di risparmio all'estero, derivanti da
reddito da lavoro dipendente o indipendente prodotto all'estero e/o dalla vendita
di immobili siti all'estero, versando una somma pari al 3% del valore delle suddette
attività alla data del 31 dicembre 2016.

Programma e relatori

  • Mini scudo fiscale 2018: profili di criticità
    Pierpaolo Angelucci
    Dottore commercialista, Scarioni Angelucci, Studio tributario associato, Milano
     
  • VD1/VD2 e VD versione 2018: casi e questioni
    Maurizio Di Salvo
    Avvocato, Dottore commercialista, LL.M. (W.U.), Andersen Tax and legal, Milano
     
  • Il monitoraggio fiscale post voluntary (quadro RW) e la nuova misura di emersione
    Andrea Brignoli
    Dottore commercialista, LL.M. (W.U.), Studio Lucchini ACBGroup, Bergamo
     
  • Il difficile inquadramento della nuova procedura di emersione ai fini penali
    Andrea Mifsud
    Avvocato, Studio Legale Contabile e Tributario Mifsud Imbimbo Palazzo, Milano

Iscrizione

Obbligatoria l'iscrizione entro lunedì 8 gennaio 2018 tramite il tagliando incluso nel flyer di presentazione oppure compilando il form online (v. a lato)

Costo: CHF 350.-

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch