Eventi e comunicazioni
Eventi e convegni
11 ottobre 2019

La previdenza professionale è un tema che tocca da vicino ogni lavoratore dipendente e sempre più anche coloro che esercitano un’attività lucrativa indipendente poiché si affiliano volontariamente. Malgrado ciò, la materia non è di immediata comprensione e tra molti aleggiano diversi dubbi sul suo funzionamento e sui cambiamenti che il sistema sta affrontando ed affronterà in futuro. Il Centro competenze tributarie della SUPSI organizza, quindi, un convegno con l’intento di far maggior chiarezza intorno ad alcune tematiche inerenti il secondo pilastro e il suo legame con il diritto tributario. In particolare, dopo una panoramica generale sul rapporto tra fiscalità e previdenza professionale, ci si concentrerà sull’attività lucrativa indipendente, i riscatti di lacune previdenziali e le sfide tecniche attuali e future.
6928 Manno, Via ai Boschetti 10, ore 14.00, Sala Aragonite

23 maggio 2019

Entro il mese di ottobre di quest’anno, la Svizzera dovrà adottare ed implementare all’interno del proprio ordinamento le raccomandazioni del Global Forum, al fine di continuare a godere del giudizio di “ampiamente conforme”. Diversamente, c’è il rischio concreto di essere valutati quali “insufficienti” nel corso del prossimo peer review. Il Consiglio federale ha, dunque, presentato un progetto di legge al fine di modificare nuovamente le disposizioni inerenti le azioni al portatore. Nel progetto è, inoltre, prevista l’introduzione di sanzioni penali per la violazione dell’obbligo di annunciare gli aventi economicamente diritto, di tenere il libro delle azioni, come un elenco degli aventi economicamente diritto alle azioni. Per quanto attiene lo scambio di informazioni fiscali sono previste delle modifiche relativamente alle persone defunte, nonché precisate le condizioni per la concessione dell’assistenza nei casi di domande fondate su dati rubati.
6928 Manno, Stabile Suglio - Via Cantonale 18, ore 14.00, Aula 1156

17 maggio 2019

La Legge federale sugli istituti finanziari (LIsFi) e la Legge federale sui servizi finanziari (LSerFI) sono una concreta realtà legislativa dal 15 giugno 2018 ed entreranno in vigore verosimilmente nel 2020. È previsto l’obbligo di assoggettamento ad autorizzazione a livello federale anche dei gestori patrimoniali indipendenti, nonché l'obbligo di registrazione presso FINMA dei consulenti finanziari. Vengono, inoltre, introdotte nuove regole di comportamento verso la clientela, con ripercussioni importanti sui rapporti civilistici con la stessa. Il Centro di competenze tributarie della SUPSI organizza una prima entrata in materia.
6928 Manno, Stabile Suglio - Via Cantonale 18, ore 14.00, Auditorium

6 maggio 2019

Di recente si è assistito ad una serie di adeguamenti legislativi in tema di fiscalità immobiliare. In particolare, la revisione dell’ordinanza federale sui costi di immobili e la nuova disposizione cantonale che andrà a colmare la lacuna legislativa fino ad oggi esistente concernente la valutazione degli immobili in assenza di un valore di stima. Inoltre, si segnala la nuova circolare cantonale sulla deduzione dei proventi della sostanza immobiliare. Per quanto concerne i diritti di superficie è opportuno conoscere il trattamento fiscale quando vengono costituiti, utilizzati ed estinti. Infine, il Tribunale federale si è pronunciato su alcuni casi controversi, in particolare concernenti l'alienazione economica di immobili, l’indennità per la rinuncia ad un diritto di usufrutto e i trasferimenti immobiliari da una ditta individuale ad una SA.
6814 Cadempino, Via industria 2, ore 14.00, Centroeventi

2 maggio 2019

Il prossimo 2 maggio prenderà il via un nuovo corso organizzato dal Centro competenze tributarie della SUPSI e dall'Istituto di Formazione delle Professioni Fiduciarie del Centro di Studi Bancari incentrato sul Transfer Pricing. 
6928 Manno, Via Cantonale 18, SUPSI Stabile Suglio

17 aprile 2019

Questo incontro si propone di analizzare le conseguenze delle sentenze della Corte di Giustizia dell'Unione europea sui cd. "casi danesi". Con dette sentenze, infatti, la Corte ha individuato le condizioni per l'applicabilità dell’esenzione dalla ritenuta alla fonte su interessi e dividendi pagati a società controllate da holding e/o fondi d'investimento situati fuori dall’UE. Nel dettaglio, la Corte ha fornito una definizione della nozione di beneficiario effettivo, come contenuta nella Direttiva e ha precisato i contorni dei casi di abuso del diritto e delle strutture societaria considerate abusive.
6928 Manno, Via Cantonale 18, ore 14.00, Stabile Suglio, Aula 1156

11 aprile 2019

Le criptovalute rappresentano un fenomeno attorno al quale si pongono sempre più questioni di diritto fiscale e contabile. In particolare durante il seminario si esamineranno le relative conseguenze fiscali per persone fisiche e giuridiche sulla base dell’esperienza maturata in questi ultimi mesi dalla Divisione delle contribuzioni. Il focus del seminario sarà non solo sulle imposte dirette: anche gli aspetti legati all'IVA saranno oggetto di esame. Per quanto attiene l’aspetto contabile, si presenteranno le recenti linee guida elaborate da Expert Suisse e, last but not least, si affronterà lo stato dell’arte da un profilo regolamentare, dedicando particolare attenzione al riciclaggio di denaro.
6814 Cadempino, Via industria 2, ore 14.00, Centroeventi

3 aprile 2019

Con il D.Lgs. 29 novembre 2018, n. 142 (“Decreto ATAD”) il Legislatore ha dato attuazione alla Direttiva (UE) 2016/1164, come modificata dalla Direttiva (UE) 2017/952 (“Direttiva ATAD”), recante misure di contrasto alle pratiche di elusione fiscale. Il seminario si propone di analizzare le principali novità in materia di fiscalità internazionale contenute nel citato decreto, tra cui le modifiche alle norme sull’entry ed exit tax, la nuova disciplina delle controlled foreign companies (CFC), le modifiche alle regole di tassazione di dividendi e plusvalenze derivanti da partecipazioni estere nonché le misure di contrasto ai cd. “hybrid mismatches” e le novità in tema di deducibilità degli interessi passivi.
Aula 1156, Stabile Suglio, Via Cantonale 18, 6928 Manno - ore 14.00

1 aprile 2019

Il Centro competenze tributarie invita tutti alla presentazione del libro "La ricerca scientifica italo-svizzera in campo fiscale tra il 1938 e il 1950", edito SUPSI, scritto da Marco Bernasconi!
6928 Manno, Via Cantonale 18, ore 11.00, Stabile Suglio, Aula 1124

25 marzo 2019

Incontro annuale con la Divisione delle contribuzioni, destinato a fiduciari, consulenti clientela private banking, financial e fiscal planner. Convegno organizzato dall'Istituto di Formazione delle Professioni Fiduciarie e dal Centro competenze tributarie della SUPSI.
Cadempino, Via Industria 2 - ore 13.30, Centroeventi

25 marzo 2019

Il Centro competenze tributarie invita tutti alla presentazione della seconda edizione del libro "Per discutere la civica", edito SUPSI, scritto da Aldo Foglia!
6928 Manno, Via Cantonale 18, ore 11.00, Stabile Suglio, Aula 1124

25 marzo 2019

Durante la serata verranno presentati i percorsi di formazione continua Advanced Studies: - il nuovo Master of Advanced Studies (MAS) SUPSI in Business Law, la cui prima edizione prenderà avvio a settembre; - il MAS Tax Law, la cui decima edizione ripartirà anch’essa a settembre; - il MAS Diritto Economico e Business Crime, la cui seconda edizione è attualmente in corso e la terza prenderà avvio a settembre 2020. Dopo una presentazione dei percorsi di studio, volta ad illustrare agli interessati le peculiarità, gli obiettivi e le finalità, i responsabili e il coordinatore dei MAS saranno a disposizione per rispondere a domande e curiosità. A conclusione della serata, verrà offerto un aperitivo.
6928 Manno, Stabile Suglio - Via Cantonale 18, ore 18.00, Aula 1156

20 marzo 2019

Le banche svizzere che operano con clientela italiana, rispettivamente su territorio italiano, sono assoggettate alla sovranità fiscale italiana? In quale misura? Come si può invocare la Convenzione italo-svizzera contro la doppia imposizione? Come possono reagire le banche svizzere sul piano legale? Quali potrebbero essere i procedimenti di carattere fiscale e di carattere penale avviati da parte delle autorità fiscali oppure giudiziarie italiane? Quale sarebbe l’esito di una domanda di assistenza inviata dal Fisco italiano al Fisco svizzero? Nel corso del seminario si risponderà a questi ed altri interrogativi.
6928 Manno, Via Cantonale 18 - ore 14.00, Aula 1144, Stabile Suglio

15 marzo 2019

Benché spesso questa risulti un onere definitivo, l'imposta preventiva, per le persone residenti in Svizzera, dovrebbe esclusivamente fungere da imposta di garanzia. Se il reddito, o la sostanza da cui esso proviene, sono dichiarati correttamente, l'imposta anticipatamente prelevata viene rimborsata: una sorta di gioco a somma zero. La realtà sembra, però, alquanto più complessa. Per tale ragione, il Centro competenze tributarie della SUPSI organizza un convegno durante il quale verranno affrontati i temi del rimborso sul piano nazionale e transnazionale, della procedura di notifica, dell'elusione fiscale e dell'attuale divario tra termine di prescrizione per la riscossione delle imposte e termine di perenzione per il rimborso dell'imposta preventiva.
6814 Cadempino, Via industria 2, ore 14.00, Centroeventi

20 febbraio 2019

Il tema dello scambio di informazioni fiscali tra Svizzera ed Italia non è affatto passato di moda. Infatti, non solo lo scambio automatico, avvenuto lo scorso 30 settembre, ma anche altre dinamiche, soprattutto legate alle liste selettive degli iscritti AIRE, porteranno verosimilmente l'Amministrazione finanziaria italiana a presentare delle domande di assistenza (su domanda) all'omologa Autorità svizzera per ottenere informazioni bancarie concernenti i suoi cittadini. È, quindi, importante conoscere la recente giurisprudenza dei tribunali federali svizzeri, che si è sviluppata soprattutto nei rapporti tra Svizzera e Francia in materia di assistenza amministrativa, nonché i rimedi giuridici a disposizione del contribuente per difendersi in Svizzera da richieste di informazioni estere. Infine, alla luce delle potenziali richieste italiane, è opportuno sapere come regolarizzarsi in Italia.
6928 Manno, Via Cantonale 18, ore 14.00, Aula 1156

12 febbraio 2019

Alla fine i referendisti ce l'hanno fatta, nonostante il compromesso politico tra partiti di destra e sinistra, ancora una volta si andrà a votare sulla riforma fiscale federale il prossimo 19 maggio, dopo che il Popolo aveva già respinto due anni fa la Riforma III delle imprese. Questa volta, però, la riforma fiscale è accompagnata, in un’unica legge, anche da misure per finanziare l'AVS. L'esito della votazione federale avrà delle ripercussioni anche sui Cantoni, Ticino compreso, che saranno chiamati a fare delle riforme per evitare che le società a tassazione privilegiata spostino la loro sede verso lidi fiscalmente più interessanti. Il Centro competenze tributarie organizza, quindi, una conferenza pubblica per discutere gli aspetti tecnici e i risvolti politici della riforma fiscale federale e di quella cantonale.
6928 Manno, Via ai Boschetti 10, ore 13.30, Sala Aragonite

st.wwwsupsi@supsi.ch