Eventi e comunicazioni
Antenne 5G: fare in fretta o attendere?
14 maggio 2019
Alessandro Trivilini, Responsabile del Servizio di informatica forense del Dipartimento tecnologie innovative SUPSI, ha partecipato al dibattito della trasmissione "60 minuti" per discutere sul tema delle antenne 5G.

Il 5G è la quinta generazione di antenne che ci consentirà di comunicare attraverso le nuove tecnologie. Una grandissima opportunità sia per l'industria svizzera che vive di innovazione, che per la società che ogni anno raddoppia il proprio consumo di dati.

Per chi teme per la propria salute, Swisscom rassicura affermando che le antenne 5G rispettano tutte le ordinanze sulle onde radio. Infatti il 5G utilizza le stesse frequenze utilizzate da 30 anni nel campo della tecnologia.

Secondo Alessandro Trivilini è arrivato il momento di creare un piano di alfabetizzazione di massa, per rendere più consapevoli le persone. Questa sensibilizzazione servirà a far capire i benifici di questa nuova tecnologia, ma soprattutto a rendere le persone capaci di utilizzare a pieno il potenziale del 5G.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch