Assicurazioni
Informazioni che riguardano le modalità di assicurazioni per gli studenti

Assicurazione malattie e infortunio per studenti

Ogni persona domiciliata/residente in Svizzera è tenuta ad assicurarsi per le cure medico-sanitarie entro tre mesi dall’entrata in Svizzera. L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie assume i costi delle cure in caso di malattia o infortunio. Gli studenti sono liberi di scegliere la propria compagnia assicurativa.
Gli studenti registrati presso l’ufficio regionale per stranieri riceveranno la richiesta a iscriversi a un’assicurazione sanitaria. Se i termini non saranno rispettati, le rispettive autorità assegneranno un assicuratore a loro discrezione. Le prestazioni dell’assicurazione malattie obbligatoria sono le stesse per tutti gli assicuratori. Alcune compagnie di assicurazioni offrono dei pacchetti speciali per gli studenti stranieri.

Non sono, tuttavia, soggetti all’obbligo d’assicurazione ai sensi della LAMal,
Gli studenti assicurati all’estero che hanno la tessera europea di assicurazione malattia TEAM (art. 2 cpv. 1 lett. G. OAMal) oppure che, su richiesta, sono stati esentati perché dispongono di una copertura assicurativa equivalente per le cure in Svizzera (art. 2 cpv. 4 OAMal).
Lo studente straniero, che non può prevalersi di queste eccezioni, deve, per contro, assicurarsi tenendo presente che il pagamento dei premi e delle partecipazioni ai costi dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie ai sensi della LaMal rientra fra le necessità cui deve fare fronte interamente con mezzi finanziari propri, pena il mancato rilascio, la revoca o il rifiuto del rinnovo del permesso di soggiorno (B o L). A questo proposito rammentiamo che la regolamentazione riguardante l’ammissione in Svizzera per soggiorni a titolo di formazione o perfezionamento vincola il rilascio e il rinnovo del permesso (B o L) alla conferma – tramite apposita dichiarazione – dell’esistenza dei mezzi finanziari necessari, non solo per seguire i corsi, ma anche per far fronte alle proprie necessità (cfr. art. 27 LStr e 23 OASA).

Nel senso sopra descritto, la domanda volta a ottenere la riduzione dei premi nell’assicurazione obbligatoria contro le malattie (Ripam) costituisce, ai sensi della legislazione in materia di stranieri, un’insufficienza di mezzi finanziari che comporta il mancato rilascio del permesso di soggiorno, la sua revoca o il rifiuto del rinnovo da parte della competente Autorità cantonale.

Gli studenti che mantengono la residenza nel loro paese di origine, fra cui gli studenti che vivono in zona di frontiera e che la sera tornano a casa. Devono informarsi sulle regole vigenti nella loro nazione. Tali studenti potranno ricevere trattamenti di emergenza in Svizzera, ma dovranno poi, se incapaci di pagare la cauzione necessaria o se non coperti sufficientemente nel loro paese di origine, tornare in patria per essere sottoposti ad ulteriori trattamenti.

Assicurazione responsabilità civile privata (RC) per studenti

L’assicurazione responsabilità civile privata è facoltativa, ma vivamente consigliata. La RC protegge l’assicurato che causa danni a terzi ed è tenuto al relativo risarcimento, ad esempio durante la pratica di uno sport, come proprietario di un animale o in qualità di locatario.
L’università dispone di una copertura assicurativa per la responsabilità civile in caso di danno alla salute o al patrimonio di studenti dove sia accertata la piena responsabilità dell’istituzione.

Assicurazione mobilia domestica per studenti

L’assicurazione mobilia domestica non e obbligatoria. Con questa assicurazione facoltativa possono essere coperti danni materiali alla mobilia domestica.
Solitamente questa assicurazione copre danni dovuti al fuoco, acqua e furto. Normalmente viene assicurato il valore a nuovo del mobilio, l’importo necessario per provvedere al riacquisto.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch