Consegnati i progetti per il Campus universitario SUPSI a Mendrisio
06 dicembre 2012
Sede Direzione SUPSI, Stabile Le Gerre, Manno
Mercoledì 5 dicembre i Team di progettazione interdisciplinari ammessi alla fase finale del concorso internazionale per il Campus universitario SUPSI a Mendrisio hanno consegnato i progetti per la realizzazione della struttura destinata ad accogliere il Dipartimento ambiente costruzioni e design (DACD) della SUPSI - attualmente situato nella sede di Canobbio/Trevano - ed un’area di posteggi park & raid per circa 400 posti auto.

Il concorso, promosso dalla SUPSI e dalla Città di Mendrisio, prevede la progettazione di edifici nelle immediate vicinanze della stazione FFS, nell’area attualmente occupata dai vecchi stabilimenti della RiRi, per un costo di costruzione di circa 75 milioni di CHF.
Il nuovo campus universitario potrà così ospitare più di 500 studenti suddivisi nei corsi di laurea in architettura, architettura d’interni, comunicazione visiva, conservazione e restauro, ingegneria civile e design. Oltre ai corsi di formazione bachelor, master e di formazione continua, la nuova sede ospiterà anche gli istituti e laboratori del DACD, quali l'Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito (ISAAC), l’Istituto materiali e costruzioni (IMC), l’Istituto scienze della Terra (IST) e il Laboratorio di cultura visiva (LCV).

Il progetto di Mendrisio rientra nella strategia logistica della SUPSI e riveste una particolare importanza per tutta la regione, rafforzando il polo universitario della città di Mendrisio centrato sulla costruzione, e permettendo di sviluppare ulteriormente le sinergie fra l’Accademia di architettura dell’Università della Svizzera italiana (USI) e il dipartimento della SUPSI.

La conclusione del concorso è prevista per la fine del mese di gennaio 2013, momento in cui verrà designato il progetto vincitore dalla giuria presieduta dall’On. Carlo Croci, sindaco di Mendrisio.
 

Per maggiori informazioni:

Arch. Domenico Iacobucci, Responsabile logistica SUPSI
Email: domenico.iacobucci@supsi.ch
T. 058 666 63 32
 

st.wwwsupsi@supsi.ch