Tronchi d'albero senza segreti per la SUPSI
25 ottobre 2016
Ultimato il progetto europeo di ricerca tecnologica MATHEW (Microwave Axial Tomograph for the Health Examination of Wood) volto a radiografare lo stato di salute delle piante, è stato giudicato un pieno successo dal Dr. Andreas Gut, coordinatore svizzero per i progetti europei.

I diversi casi di cadute di alberi avvenuti negli scorsi mesi hanno dimostrato come le piante possano essere all'apparenza sane, pur celando parti marce all'interno dei tronchi.

Il Laboratorio telecom telematica e alta frequenza (TTHF) della SUPSI, insieme a un consorzio formato dall'Università di Genova e da partner industriali ticinesi e italiani, ha recentemente sviluppato un sistema elettroncio a microoonde per l'analisi temografica del legno. Il prototipo realizzato è portatile ed applicabile ai tronchi d'albero di diverse dimensioni e permette di ottenere immagini bidimensionali dell'interno della pianta. In questo modo, è possibile monitorare e individuare eventuali zone marce. Tra le possibili  applicazioni del dispositivo, vi è quella di indagare lo stato di salute degli alberi negli agglomerati urbani, anticipando eventuali cadute pericolose ed evitando l'abbattimento preventivo di pante che poi risultano essere sane.

L'esito positivo del porgetto è stato inoltre recentemente presentato con soddisfazione al Dottor Andrea Gut, rappresentante della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione della Confederazione elvetica, il principale ente finanziatore della parte svizzera del progetto.

Image

Per maggiori informazioni

Prof. Andrea Salvadè
Direttore dell'Istituto sistemi e elettronica applicata (ISEA)
Dipartimento tecnologie innovative
Tel: +41 58 666 65 37
E-mail: andrea.salvade@supsi.ch

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch