Locarno si riconferma polo internazionale della ricerca sul benessere nei sistemi educativi
06 novembre 2019
Quanto i fattori contestuali, relazionali e individuali influiscono sul benessere degli studenti? Quanto il benessere a scuola è correlato con i risultati scolastici? Quali risorse interne o esterne agli individui possono essere mobilitate per favorire il benessere dei docenti?

Sono queste le domande principali alle quali cercheranno di dare risposta oltre 60 congressisti provenienti da tutto il mondo che si incontreranno al Dipartimento formazione e apprendimento (DFA) di Locarno per il secondo Convegno internazionale sul benessere nei sistemi educativi organizzato dal 12 al 14 novembre 2019 dal Centro competenze innovazione e ricerca sui sistemi educativi (CIRSE), a due anni esatti dalla prima edizione.

150 partecipanti, tra membri della comunità scientifica e professionisti nazionali e internazionali, docenti, ricercatori e operatori, si riuniranno per condividere riflessioni, prassi e risultati della ricerca scientifica attorno a un tema di assoluta attualità.

Il benessere nei sistemi educativi ha degli effetti positivi inequivocabili su allievi e docenti: i docenti lavorano e insegnano meglio in un ambiente dove provano emozioni positive, si sentono realizzati e possono contare su relazioni di supporto e non conflittuali; gli allievi meno stressati, che provano emozioni positive, possono contare su buone relazioni sociali e su un ambiente sicuro, apprendono meglio e sono più protetti dai rischi connessi alla salute e allo sviluppo.

L’obiettivo del convegno è orientare il dibattito scientifico verso una nuova prospettiva: il benessere come risorsa individuale e sociale, il benessere come prerequisito necessario per raggiungere gli obiettivi educativi, il benessere come strumento di equità e inclusione.

All’evento interverranno, tra gli altri, anche Kimberly A. Schonert-Reichl (University of British Columbia), Sue Roffey (Exeter University), Franco Fraccaroli (Università degli Studi di Trento), Jonas Masdonati (Université de Lausanne), Laura Nota (Università degli Studi di Padova), Micheal Pluess (Queen Mary University of London), Emanuele Berger (DECS), Sara Santilli (Università degli Studi di Padova), Lisa Wagner (Universität Zürich).

Programma completo e informazioni: www.supsi.ch/go/wellbeing

Contatti

Luciana Castelli
Docente-ricercatrice senior, CIRSE
luciana.castelli@supsi.ch
T 058 666 68 39

dfa.wellbeing@supsi.ch
T 058 666 68 40

st.wwwsupsi@supsi.ch