Corriere del Ticino

Settembre 2017 - Fotovoltaico: il Ticino sta guadagnando terreno

L'approfondimento sulle sfide che attendono la SUPSI continua portando l'attenzione sul tema dell'energia rinnovabile. L'Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito (ISAAC) della SUPSI si pone in prima linea per rispondere a questa sfida; infatti, fulcro delle ricerche dell'Istituto è il settore delle energie rinnovabili e in particolare il fotovoltaico. Nell'approfondimento del Corriere del Ticino ne discutono Roman Rudel, Direttore ISAAC, e Pierluigi Bonomo, ricercatore ISAAC.

Luglio 2017 - I 20 anni della SUPSI: una bambola che allevia il dolore

La serie dedicata alle sfide che attendono la SUPSI continua con la presentazione di una ricerca innovativa: come rispondere ai nuovi bisogni che si sono venuti a creare a causa dell'allungamento della vita e dell'invecchiamento demografico? Nell'approfondimento del Corriere del Ticino ne discutono la Prof. Rita Pezzati, psicologa, e Stefano Cavalli, responsabile del Centro competenze anziani del Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI.

Giugno 2017 - I 20 anni della SUPSI: una decisa anima artistica e forti legami col territorio

Quasi vent’anni dopo la storica data vi proponiamo il primo di una serie di approfondimenti che illustrano le ambiziose sfide con cui la SUPSI è chiamata a confrontarsi.
Cominciamo dal tema dell’identità e della cultura, che permette di dar voce all’anima più artistica della scuola, in particolare mostrando tre progetti con un forte aggancio territoriale: il progetto didattico «Terre di Pedemonte» del Dipartimento ambiente costruzioni e design (nella pagina a lato), il progetto di ricerca «Disability on stage» promossodall’Accademia Teatro Dimitri (in basso) e «Art for ages» ideato dal Conservatorio della Svizzera italiana (entrambe scuole affiliate).

Gennaio 2015 - Lavoro, nella quarta rivoluzione dovremo tutti studiare di più

Questo Primo Piano porta l’attenzione sull’impatto dell’innovazione tecnologica sul mondo del lavoro, sottoposto a profondi e continui mutamenti.

Molte sono infatti le nuove professioni legate allo sviluppo del digitale e delle tecnologie, sviluppo che ha ripercussioni anche sui mestieri più tradizionali. Quali, quindi, le sfide future per i lavoratori?

Giugno 2014 - Anche le macchine imparano dalla «propria» esperienza

Con questo Primo Piano, apriamo una finestra sul futuro grazie ai temi dell’intelligenza artificiale e della robotica.

Sarà possibile, un domani, costruire delle macchine “pensanti”, assimilabili all’uomo? Grazie al progresso, oggi gli scienziati sono in grado di creare macchine con un’intelligenza dinamica, capaci di attuare le migliori strategie per risolvere problemi in svariati ambiti. A livello di ricerca, si lavora per integrare e sviluppare le capacità fisiche e cognitive dell’uomo nella macchina. Lo scenario, anche se lontano, non è quindi da escludere.

Ottobre 2013 - La produzione industriale deve cambiare mentalità

Il secondo tema trattato è quello dei processi industriali: quali sono le nuove sfide della globalizzazione che le aziende dovranno affrontare in termini economici, ambientali e sociali? Quali cambiamenti dovranno apportare ai prodotti, processi produttivi e modelli di business per aumentare la competitività e il valore aggiunto, ridurre i consumi e le emissioni, e migliorare la sicurezza, la salute e il benessere di lavoratori e consumatori?

Settembre 2013 - Energia in Svizzera È tempo di cambiare

Il primo dei sei servizi dedicati alla ricerca SUPSI tratta il tema dell’energia, un tema di attualità sul quale sempre di più si verrà confrontati per cercare nuove soluzioni capaci di rispondere a nuove esigenze strategiche, economiche e ambientali.

st.wwwsupsi@supsi.ch