Insieme appassionatamente

“Insieme appassionatamente” è il nuovo format di Teleticino dedicato alla musica classica che, nel corso di cinque coinvolgenti puntate, propone un affascinante itinerario alla scoperta della musica d’insieme.

Dedicato a pagine scritte per diverse formazioni di più strumenti e, in particolare, gli archi, il programma vede il coinvolgimento degli studenti della Scuola universitaria di musica del Conservatorio della Svizzera italiana e la partecipazione di Laura Chareun – diplomata Bachelor del Conservatorio – in qualità di presentatrice accanto a Giancarlo Dillena.

L’appuntamento domenicale è fissato alle ore 23.05 a partire dall’11 settembre.

Le puntate

9 ottobre – “Un finale a perdifiato"
L’ultima puntata di “Insieme appassionatamente” propone due complessi di studenti della Scuola Universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana alle prese con pagine del '700 (Franz Danzi) e del '900 (Ligeti e Poulenc).
» guarda la puntata

2 ottobre – “Gli archi, un piano e… una trota”
Gli studenti della Scuola Universitaria di Musica del Conservatorio propongono l'ascolto del "Quintetto della trota" di Franz Schubert - una delle più celebri pagine cameristiche dell'Ottocento – e un “Allegro brillante” di Robert Schumann.
» guarda la puntata

25 settembre – “Intensità romantiche”
Protagonisti della puntata - dedicata alla seconda metà dell’Ottocento e alla sua intensità espressiva - la formazione “Intime voci” e un nuovo complesso, composto da Giuliano Graniti al pianoforte, M. Christine Lopez al violino, Virginia Luca alla viola e Fabio Fausone al violoncello.
» guarda la puntata

18 settembre – “Intime voci”
Protagonista della puntata, il complesso “Intime voci”, composto da Zhen Xu e Maria Grazia Corino (violini), Martino Laffranchini (viola) e Nicola Raffaello Tallone (violoncello).
» guarda la puntata

11 settembre – “Il quartetto: una grande invenzione”
Interpreti i quartetti “Archidea” e “Tetrarchi” composti da studenti di violino viola e violoncello del Conservatorio della Svizzera italiana.
» guarda la puntata

st.wwwsupsi@supsi.ch