Conferenza: Il lancio di Tisat-1, il primo satellite ticinese
27 ottobre 2010
Dipartimento tecnologie innovative, Sala Anfiteatro, Galleria 2, Manno, ore 20.00
Lunedì 12 luglio 2010 è stato lanciato in orbita il primo satellite ticinese con un razzo vettore dell'organizzazione indiana per la ricerca spaziale (ISRO), che ha portato in orbita 5 satelliti, tra cui anche quello ticinese.
È partito dalla base di lancio di Sriharikota, una località situata nel sudest del subcontinente indiano, nelle vicinanze di Chennai (Madras).
Il prossimo mercoledì 27 ottobre l'ingegnere ETHZ Paolo Ceppi terrà una conferenza riguardante la messa in orbita del primo satellite ticinese.

Il satellite ticinese, denominato TIsat-1, è stato progettato e realizzato a scopo formativo presso il Dipartimento tecnologie innovative (DTI) della SUPSI di Manno, diretto dal Prof. Giambattista Ravano, nel laboratorio SUPSI-SpaceLab (SSL), diretto dall'ing. Paolo Ceppi e concepito come una struttura atta a fornire agli studenti la possibilità di partecipare alle fasi di progettazione, sviluppo, lancio e monitoraggio di un vero satellite
inteso come banco di prova delle conoscenze acquisite nel corso degli studi.

Il progetto, iniziato nel 2005, offre agli studenti l'opportunità di progettare e realizzare satelliti piccoli e leggeri, di forma cubica, i cosiddetti CubeSat: un decimetro cubo per un chilogrammo di massa, progettati e costruiti a costi contenuti, sfruttando le tecnologie più moderne sul mercato.

L'accento viene posto sulla capacità di valutazione, scelta e messa in opera del materiale (hardware a software) nel rispetto di comprovati criteri ingegneristici e con la massima apertura a soluzioni innovative e originali.

Dalla fine del 2005 un centinaio di studenti hanno partecipato a vario titolo al progetto, contribuendo alla riuscita della missione.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch