Un imperativo infermieristico: promuovere il Self care nelle persone affette da malattia cronica
20 giugno 2017
Ore 09.00 - 12.30; SUPSI, Stabile Piazzetta a Manno
Un evento in cui degli esperti presenteranno i loro studi in una cornice contestuale epidemiologica delle malattie croniche, proponendo un modo per approcciarsi al tema e inserire obiettivi di Self care nelle pianificazioni assistenziali.
Il tema è di attualità anche per fisioterapisti, ergoterapisti e altri professionisti implicati nella cura e assistenza, in un’ottica di qualità totale.

Il Self care nell'ambito delle cure

Un'adeguata gestione della cronicità necessita di un sistema di assistenza continuativa, multidimensionale, multidisciplinare e multilivello, che possa permettere la realizzazione di progetti di cura personalizzati a lungo termine, la razionalizzazione dell'uso delle risorse e il miglioramento della qualità di vita, prevenendo i peggioramenti e la non autosufficienza.

Gli infermieri del futuro dovranno fronteggiare sempre più e sempre meglio persone affette da malattie di lunga durata e di comorbilità. È necessario dotarsi di metodi e strumenti che sostengano il passaggio di paradigma da assistenza nelle acuzie a assistenza nelle cronicità,
da malato a persona che convive con una limitazione nel tempo. Fra di essi assumono una posizione di spicco il tema dell’empowerment, dell’autocura e dell’educazione terapeutica.

Relatori

Presenteranno i loro studi nell’ambito di una cornice contestuale epidemiologica delle malattie croniche, proponendo un modo con cui approcciarsi al tema del Self care basato su evidenze e inserire obiettivi di Self care nelle pianificazioni assistenziali:

  • Antonello Cocchieri, PhD in Scienze Infermieristiche, Ricercatore presso il Policlinico Gemelli di Roma e Docente a contratto in alcune Università italiane
  • Ercole Vellone, PhD in Scienze Infermieristiche, Ricercatore presso l’Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

Nel pomeriggio i due ricercatori svilupperanno ulteriormente il tema con gli studenti del Diploma of Advanced Studies (DAS) Infermiere di famiglia e di comunità.

Iscrizioni

La conferenza è gratuita e aperta a tutti gli interessati.
Si invitano i gentili ospiti ad effettuare la segnalazione della propria partecipazione alle attività del mattino, compilando il form di registrazione.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch