Nuova ricerca



Analisi didattica delle prove standardizzate di matematica per la scuola elementare

Acronimo MateDidaII

Abstract L’obiettivo finale di questo progetto è di far emergere indicazioni di natura pedagogica-didattica volte ad attuare possibili interventi di regolazione e a valutare l’opportunità di sviluppare e concretizzare eventuali iniziative di formazione continua. I risultati dello studio potranno quindi costituire uno strumento per migliorare l’apprendimento in matematica utile per le istituzioni, i didatti della disciplina, gli insegnanti e, di conseguenza, gli allievi stessi. Durante l’anno scolastico 2014/15, il CIRSE, su mandato del DECS, ha condotto uno studio volto a valutare le competenze in matematica che sono considerate in HarmoS, negli allievi di quinta elementare delle scuole ticinesi. Per valutare questi ambiti si è deciso di costruire delle prove standardizzate che potessero fornire sia informazioni ai docenti, relativamente ai propri allievi, sia ai diversi livelli organizzativi del sistema scuola. Attraverso questo progetto si sono approfonditi i risultati ottenuti, in modo più puntuale e specifico, adottando un’ottica interpretativa propria della didattica della matematica, in grado di mettere in evidenza punti di forza e debolezze nelle prestazioni degli allievi.

Enti SUPSI coinvolti Centro innovazione e ricerca sui sistemi educativi

Persone coinvolte Elena Franchini

Responsabili Silvia Sbaragli

Data di inizio progetto 1 aprile 2016

Data di chiusura progetto 31 agosto 2017

Email silvia.sbaragli@supsi.ch

Allegati allegato_al_progetto 2017_POSTER_valutazione V elem_REV (in italiano)
allegato_al_progetto 2017_01_Franchini_Lemmo_Sbaragli_EN (in italiano)
allegato_al_progetto Valutazione didattica prove standardizzate_5 SE_rid (in italiano)
allegato_al_progetto 2016_POSTER valutazione V elem (in italiano)
allegato_al_progetto 2017_01_Franchini_Lemmo_Sbaragli (in italiano)

 
st.wwwsupsi@supsi.ch