Nuova ricerca



Analisi delle condizioni di lavoro e di salute dei dipendenti all?interno delle istituzioni sociali

Acronimo ccl

Abstract Attraverso lo studio si intendono analizzare le condizioni di lavoro e di salute dei dipendenti all?interno delle istituzioni sociali aderenti al Contratto collettivo di lavoro (CCL), valutarne i cambiamenti in relazione all?introduzione dei mandati di prestazione e determinarne le trasformazioni sul piano organizzativo. Obiettivo della ricerca è di verificare per tutte le funzioni lavorative specificate nel CCL, compresi i frontalieri e il personale di realtà ?ibride? come i maestri socio-professionali, in che misura l?entrata in vigore dei mandati di prestazione ha portato a modifiche di aspetti importanti del CCL. Più in particolare si intendono analizzare i seguenti aspetti: - le tipologie, gli statuti e i rapporti di lavoro, con particolare attenzione alle nuove figure professionali (in particolare con le figure OSA e OSS), - gli oneri formativi degli operatori incaricati di seguire stagisti e utenti di programmi di integrazione professionale e sociale, - il carico lavorativo, in relazione alla quantità della presa a carico dell?utenza, - l?organizzazione del lavoro (rapporti di tipo orizzontali e verticali), - il lavoro straordinario, notturno e festivo, - la turistica, - l?accessibilità delle donne a determinate funzioni o formazioni, - la formazione continua. Si intende elaborare una fotografia delle condizioni contrattuali, dell?organizzazione del lavoro e delle ricadute sulla salute delle diverse figure operanti nelle strutture che sottostanno al CCL. L?orientamento metodologico è di tipo quantitativo. Si intende utilizzare un questionario articolato e dettagliato sugli ambiti elencati da sottoporre a tutti i collaboratori recensiti (circa 1\'200 persone).

Enti SUPSI coinvolti Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale

Persone coinvolte Spartaco Greppi, Angelica Lepori Sergi

Responsabili Bruno-Christian Marazzi

Data di inizio progetto 1 maggio 2008

Data di chiusura progetto 31 marzo 2010

 
st.wwwsupsi@supsi.ch