Nuova ricerca



L´inglese attraverso degli scenari basati sui giochi e sul gender

Acronimo EGGS

Abstract Il progetto EGGS vuole sviluppare un ambiente d´apprendimento online basato sui giochi per l´inglese, articolato in unità indipendenti e riutilizzabili. Ogni unità online corrisponde a dei moduli didattici di un corso d´inglese in classe di livello intermedio e si rivolge a studenti di laurea dei diversi cicli delle Scuole Universitarie Professionali (SUP) e Università. Il principale obiettivo del corso è permettere agli studenti che già dispongono delle capacità linguistiche di base di raggiungere il livello B2 del portfolio di lingue europeo. Le caratteristiche specifiche del progetto sono l´utilizzo di una strategia didattica basata sulla narrativa e sui giochi di ruolo e l´attenzione prestata alle questioni relative al gender, che fanno delle unità online di EGGS un supporto originale e prezioso. EGGS svilupperà infatti 6 unità, nelle quali gli studenti eseguiranno dei task specifici all´interno di un gioco basato su una storia (ad esempio un thriller) che richiede lo sviluppo di capacità linguistiche ben specifiche (grammatica, vocabolario, ecc.), in modo da migliorare l´apprendimento orientato alle situazioni e ai task. Le unità verranno concepite all´interno di una struttura di apprendimento "blended", nella quale il 75 percento sarà lavoro a distanza monitorato da un tutore e il 25 percento tempo di lavoro in classe. Il servizio "Lingue e mobilità" della SUPSI metterà a disposizione le sue competenze per l´insegnamento dell´inglese. Assieme alla commissione gender e la Fachhochschule Solothurn Nordwestschweiz, verranno elaborati dei giochi di ruolo online e una didattica sui gender. Nella produzione di ambienti orientali a giochi, la SUPSI verrà supportata dagli specialisti della Hochschule für Gestaltung und Kunst Luzern (HGKL) per i linguaggio narrativo, l´animazione digitale e la progettazione interattiva. L´eLab, il laboratorio congiunto USI-SUPSI, fornirà le competenze tecnologiche per implementare gli strumenti di elearning, inclusi Moodle e le attrezzature di produzione di comunicazione. I partner prevedono che il corso verrà utilizzato da circa 700 studenti all´anno. Visto che l´inglese di livello intermedio è un argomento d´interesse anche per molti corsi in università e nelle SUP in Svizzera, è probabile che il numero di studenti aumenti ulteriormente una volta che il corso è disponibile.

Enti SUPSI coinvolti Centro competenze lingue e studi sul plurilinguismo

Persone coinvolte Danuscia Tschudi Von Kaenel, G. James Kauffman, Jan Hardie, Rosanna Branch, Pamela Fattorini

Responsabili Germana D'Alessio

Data di inizio progetto 1 gennaio 2006

Data di chiusura progetto 1 gennaio 2008

Website http://www.mysterycove.ch/game/gui/login.php

 
st.wwwsupsi@supsi.ch