Nuova ricerca



Rianimatore meccanico per sale di cateterismo

Acronimo RIAMEC

Abstract Sviluppare un dispositivo espressamente ideato per il funzionamento in sala di cateterismo, che permetta d?effettuare un massaggio cardiopolmonare automatizzato eliminando il mascheramento dei raggi X che gli attuali sistemi in commercio presentano sulla zona d?intervento. Attualmente sul mercato associato alla rianimazione cardiaca non esistono dispositivi pensati ed ideati in maniera tale da essere completamente compatibili con un utilizzo in sala di cateterismo. Tutti i sistemi attualmente in commercio ideati per una rianimazione cardiaca tramite massaggio meccanico sono stati sviluppati senza considerare le limitazioni imposte da un utilizzo in sala di cateterismo. La possibilità di avere un?immagine nitida che non venga mai offuscata da parti meccaniche o elettriche che costituiscono il rianimatore permetterà di migliorare i tempi d?intervento in situazioni dove il paziente presenta condizioni cliniche gravi ed in cui la riduzione del tempo associato alle cure mediche è strettamente legato all?aumento della speranza di vita del malato.

Enti SUPSI coinvolti Dipartimento tecnologie innovative
Istituto sistemi e elettronica applicata

Persone coinvolte Agatino Christian Tavilla, Saul Matteo Fiori, Daniele Nicolis, Jean-Marc Jobin

Responsabili Igor Stefanini

Data di inizio progetto 1 marzo 2012

Data di chiusura progetto 8 febbraio 2016

 
st.wwwsupsi@supsi.ch