Nuova ricerca



SPASS Sinergie fra promozione artistica e spostamento sostenibile (fase 1)

Acronimo Spass (fase 1)

Abstract La proposta SPASS indaga esperienze realizzate in Svizzera e all?estero in cui la sensibilizzazione della cittadinanza alla mobilità sostenibile avviene attraverso eventi artistici e di mediazione culturale. Il progetto si muove in sintonia con i propositi di Agenda 21, in particolare laddove si insiste sull\'aumento dello scambio di informazioni ed esperienze internazionali fra i livelli locali. La prima fase della ricerca, che vede coinvolta un?ampia rete di dipartimenti e scuole affiliate Supsi, ha indagato prassi significative a livello svizzero e internazionale e ha esplorato in maniera sistematica il contributo che la mediazione culturale offre alla sensibilizzazione alla mobilità sostenibile e, parallelamente, in che maniera la mobilità sostenibile contribuisce alla diffusione artistica e culturale. Nella seconda fase della ricerca saranno ideati e id sperimentati progetti pilota di sensibilizzazione alla mobilità sostenibile e di mediazione culturale. Attualmente è attivo un web blog per diffondere le pratiche più significative raccolte e sensibilizzare alle potenzialità della tematica.

Enti SUPSI coinvolti Dipartimento ambiente costruzioni e design
Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale
Dipartimento formazione e apprendimento
Accademia Teatro Dimitri
Scuola universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana

Persone coinvolte Marina Bernasconi Pedrolini, Luca Morici, Camilla Leoni, Luisa Figini, Stefania Castri, Antonella Astolfi, Jurij Meile, Hans-Henning Wulf, Guenda Bernegger

Responsabili Claudio Mustacchi

Data di inizio progetto 1 giugno 2012

Data di chiusura progetto 28 febbraio 2013

Website http://www.spass.supsi.ch

Allegati allegato_al_progetto Asse 7_SPASS (in italiano)

 
st.wwwsupsi@supsi.ch