Nuova ricerca



Microgeneratore per l?auto-alimentazione di pacemaker e neuro-stimolatori.

Acronimo POWERSTIM

Abstract Con il progetto POWERSTIM si vuole effettuare uno studio di fattibilità per la realizzazione di un dispositivo innovatore che permetta di prolungare la durata di vita dei pacemaker recuperando l?energia meccanica sviluppata dal movimento del paziente per ricaricare l?accumulatore del dispositivo. L?alto valore innovativo del presente progetto rappresenta un?innovazione radicale nei campi della risincronizzazione cardiaca (CRT) e dell?uso di defibrillatore cardiaco impiantabile (ICD). La possibilità di aumentare la durata di vita dei pacemakers permetterà di ridurre il numero d?interventi che ogni malato dovrà subire nel corso della sua vita riducendo di conseguenza anche il costo delle cure mediche associate. Queste riduzioni del numero d?interventi e del costo delle cure mediche costituiscono i due più importanti contributi offerti da questo progetto.

Enti SUPSI coinvolti Dipartimento tecnologie innovative
Laboratorio sistemi meccatronici

Responsabili Igor Stefanini

Data di inizio progetto 1 luglio 2009

Data di chiusura progetto 5 aprile 2012

 
st.wwwsupsi@supsi.ch