Nuova ricerca



Costruzioni in terra cruda: alle origini della coscienza spontanea

Acronimo TERRA

Abstract Il progetto, da sviluppare in Etiopia, prevede una ricerca finalizzata alla creazione di un abaco di tecniche tradizionali locali legate all’impiego della terra cruda in ambito costruttivo con relativa georeferenziazione, includendo prove scientifiche sui materiali utilizzati tradizionalmente dalle popolazioni locali e su quelli potenzialmente idonei. Questa parte della ricerca verrà sostenuta da una valutazione non solo di tipo ecologico ma anche economico per proporre soluzioni che siano compatibili con le esigenze locali, anche in relazione al consumo energetico necessario e all’impatto ambientale per la produzione degli elementi costruttivi. Aspetto da non trascurare è la valutazione delle condizioni microclimatiche degli ambienti costruiti utilizzando soluzioni tecnologiche definite sulla base della sperimentazione. Infine si prevede di condividere i dati acquisiti con tutti gli attori coinvolti quali progettisti, studenti, docenti di antropologia e architettura, costruttori, comunità locali.

Enti SUPSI coinvolti Area lavoro sociale
Istituto materiali e costruzioni
Dipartimento formazione e apprendimento
Settore geomatica

Persone coinvolte Massimiliano Cannata, Sara Benini, Paola Canonica, Fabio Losa

Responsabili Giovanni Cavallo

Data di inizio progetto 3 maggio 2017

Data di chiusura progetto 2 novembre 2017

 
st.wwwsupsi@supsi.ch