Nuova ricerca



EU project on anticipatory robots

Acronimo MINDraces

Abstract Questo progetta ha come scopo lo studio di robots che anticipano gli avvenimenti del futuro, imparando anche dall?esperienza. Queste macchine utilizzano algoritmi particolari, che l?Istituto Dalle Molle sull'intelligenza artificiale (IDSIA) della Scuola universitaria della Svizzera italiana, mette a punto per questo particolare progetto. I robots usano quindi le loro predizioni per scegliere una serie di sequenze che permettano loro di identificare le mosse più adeguate e confacenti al contesto in cui si trovano. Se consideriamo ad esempio il gioco degli scacchi l'algoritmo dei nuovi sistemi intelligenti non fornirà tutte le istruzioni di gioco, ma dirà semplicemente alla macchina che deve ottenere una ricompensa. Se perde otterrà un feed-back negativo, mentre in caso di vittoria il feed-back sarà positivo, orientando la macchina a massimizzare la sua ricompensa. Prendendo spunto dagli esseri viventi che si adattano a nuovi ambienti in base all?esperienza fatta, allo stesso modo i robots potranno arricchirsi di nuove esperienze attraverso l'esplorazione e la raccolta di dati sul mondo circostante.

Enti SUPSI coinvolti Istituto Dalle Molle di studi sull'intelligenza artificiale

Responsabili Juergen Schmidhuber

Data di inizio progetto 1 gennaio 2004

Data di chiusura progetto 1 gennaio 2007

Website http://www.idsia.ch/~juergen/

 
st.wwwsupsi@supsi.ch