Docente professionista legato al centro competenze Didattica della Matematica
Scadenza: 22 marzo 2018
La Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), mette a concorso presso il Dipartimento formazione e apprendimento (DFA) di Locarno una posizione di Docente professionista legato al centro competenze Didattica della Matematica.
Grado di occupazione a tempo parziale (dal 50 al 60%, contratto a tempo determinato di un anno) ed entrata prevista il 1° settembre 2018.

Contesto professionale

Il Dipartimento formazione e apprendimento assicura la formazione professionale degli insegnanti di tutti gli ordini di scuola (scuola dell’infanzia, scuola elementare, scuola media e media superiore), conduce lavori di ricerca, innovazione e sviluppo centrati sulla formazione professionale, l’educazione, lo sviluppo culturale e l’apprendimento in contesti d’apprendimento formali e informali. Propone formazioni continue e avanzate, così come un largo spettro di prestazioni destinate ai professionisti dell’insegnamento e della formazione o ad altro pubblico. Svolge inoltre un importante ruolo sul piano regionale e nazionale a livello culturale e nel coordinamento e nello sviluppo del sistema educativo e formativo.

Mansioni

Il/la docente professionista presso il Centro competenza Didattica della matematica del Dipartimento formazione e apprendimento collabora alla didattica e/o a progetti di ricerca, in particolare:

  • Collabora alla progettazione e realizzazione di corsi nell’ambito della matematica e della sua didattica rivolti alla formazione iniziale e continua degli insegnanti della scuola dell’obbligo.
  • Collabora proattivamente con colleghi della stessa e di altre discipline, anche in ottica interdisciplinare, nella progettazione e realizzazione di corsi e attività didattiche.
  • Collabora ai progetti di ricerca in corso.
  • Collabora agli eventi di divulgazione in ambito matematico.
  • Contribuisce allo sviluppo e alla crescita istituzionale del DFA, partecipando in particolare ai lavori all’interno del centro.

Requisiti

Per svolgere questo ruolo è necessaria una buona esperienza didattica e conoscenza dei processi di insegnamento-apprendimento, in particolare tenendo conto delle chiavi di lettura della didattica della matematica. È inoltre richiesta una profonda conoscenza della scuola ticinese, dei suoi principali attori e una solida competenza riguardo alle questioni fondanti l’educazione e la scuola. È infine importante saper declinare didatticamente il proprio sapere mettendolo in relazione con temi e questioni interne alla professione docente e alla realtà del sistema educativo e formativo locale. In particolare, sono richiesti:

  • Bachelor o Master in insegnamento.
  • Attività in corso di insegnamento nella scuola e/o in una realtà educativa affine.
  • Conoscenza del sistema scolastico ticinese e svizzero.
  • Attitudine sia al lavoro di gruppo che individuale.
  • Flessibilità, autonomia, affidabilità, flessibilità, resistenza allo stress, capacità di ascolto.
  • Capacità relazionali, comunicative e di lavoro in team.
  • Ottima conoscenza della lingua italiana e buone conoscenze di almeno un’altra lingua nazionale.

Informazioni aggiuntive

La descrizione dettagliata della funzione è pubblicata nelle “Direttive interne SUPSI” (direttiva 7A, art. 2) e nel “Regolamento del personale della SUPSI”, disponibili nella pagina "Documenti ufficiali".

Informazioni supplementari possono essere richieste a:
Prof.ssa Silvia Sbaragli
T +41 (0)76 3916154
silvia.sbaragli@supsi.ch

Saranno prese in considerazione unicamente le candidature inoltrate entro 22 marzo 2018 tramite il formulario di candidatura dedicato. Non sono accettate candidature incomplete, inviate ad altri indirizzi o oltre il termine stabilito.

st.wwwsupsi@supsi.ch