La trasmissione d'impresa in Ticino

Finanziatore

Mandato del Gruppo Multi, Locarno

Partner

Gruppo Multi, 6602 Muralto-Locarno

Il problema

Tra i diversi eventi cruciali che contraddistinguono il ciclo di vita di un’impresa, il passaggio generazionale è forse uno dei momenti più difficili da affrontare ciclicamente e che può segnare profondamente la continuità e lo sviluppo di un’impresa. Una criticità che si manifesta in particolare nelle PMI, spesso poco managerializzate e fortemente legate alla figura dell’imprenditore. La dimensione della problematica e le sue ricadute sul territorio sono tali da attirare l’attenzione dei ricercatori, della classe politica, delle istituzioni e delle società di consulenza.

Il progetto

Gli obiettivi dell’indagine sono stati essenzialmente quattro. Inizialmente è stata posta la focalizzazione sulla tematica della successione aziendale, con l’elaborazione di chiavi
interpretative appropriate. Successivamente, mediante l’ausilio di un questionario inviato ad un campione di 1’715 PMI ticinesi (tasso di risposta oltre il 22%), è stato dimensionato il fenomeno, definendo il profilo delle imprese da trasmettere e le relative problematiche. Il progetto è stato completato con l’identificazione e la valutazione di possibili soluzioni emerse attraverso analisi sul campo e analisi desk.

Il risultato

5’000 PMI dovranno essere trasmesse nel prossimo quinquennio; il motivo principale è il raggiungimento dell’età del pensionamento e l’obiettivo dell’imprenditore uscente è di garantire la continuità dell’azienda. La trasmissione d’impresa può rappresentare un’occasione di rilancio e il modello d’approccio proposto da inno3 mira ad equilibrare i rischi e le opportunità sottesi al processo successorio, prefiggendosi di agevolare il successo del passaggio generazionale attraverso l’esecuzione di 7 fasi multidisciplinari.

Contatti

 

st.wwwsupsi@supsi.ch